Come riciclare i tappi di sughero

Ogni anno in Italia si consumano circa un miliardo e 200 milioni di tappi di sughero utilizzati soprattutto durante le varie festività e poi buttati nella spazzatura; molti non sanno, però, che questo materiale può contribuire allo sviluppo di una società eco-sostenibile.

Il sughero è un materiale al 100% naturale e può essere facilmente riciclabile; infatti, è un oggetto che può essere riutilizzato in molti settori produttivi come in pannelli isolanti e fonoassorbenti nell’edilizia, e con solette e tacchi di scarpe nel comparto calzaturiero.
Per questo motivo è importante non disperdere nell’ambiente quest’oggetto ma inserirlo in un più ampio processo di riciclo.
Quest’operazione è attuata in Italia dalla società Rilegno che, con la sua iniziativa promossa dal 2008 “Tappoachi?”, cerca di sensibilizzare e informare la popolazione sull’utilità di questo materiale importante per le sue molteplici funzioni possibili.

Esistono tante soluzioni per riutilizzare in maniera creativa i tappi di sughero; una di esse è legata comunque all’ambiente perché il sughero rappresenta un ottimo concime per le piante e, una volta sbriciolati, le proteggono dalla formazione di muffe.
Un altro possibile utilizzo consiste nel formare delle etichette per gli orti da inserire nei vasi per ricordare cosa si è voluto piantare. Il sughero può essere utilizzato come prodotto sostitutivo per le imbottiture di confezioni regalo che troppo spesso sovrabbondano di elementi plastificati o sintetici.
Il sughero può avere anche usi molto più pratici come quello di portachiavi, pomelli di cassetti o armadi e di rivestimenti per gli arredi della casa.
Piccoli magneti da attaccare vicino al frigorifero di casa, tappetini per il proprio bagno e divertenti decorazioni natalizie sono solo alcune delle possibili nuove applicazioni dei tappi di sughero che potranno abbellire in tanti modi le case di chi vorrà contribuire, nel suo piccolo, a salvaguardare la tutela del nostro pianeta.

tappi1

tappi1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>