Come non ricevere telefonate pubblicitarie

Con la legge del 2009, entrata in funzione nel 2011, è stato istituito il Registro delle Opposizioni, dove potete iscrivere il vostro numero telefonico per non ricevere più telefonate pubblicitarie.

Il Registro delle Opposizioni è patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico e permette di rimuovere il proprio numero dalla disponibilità degli operatori dei call center, pur rimanendo iscritti nell’elenco telefonico pubblico.

Le chiamate indesiderate che trattano in genere telemarketing per promozioni o commerciali o sondaggi di mercato, colpiscono a tutte le ore del giorno, specie durante i pasti principali, ovvero nelle ore in cui siete più stanchi, distratti e quindi condizionabili.

Oggi con semplici operazioni potete porre fine a tutto ciò, elemento essenziale è che il vostro numero sia presente nell’elenco telefonico pubblico.

L’iscrizione nel Registro delle Opposizioni è gratuita, la durata è a tempo indeterminato e in caso di ripensamento, si può riattivare il servizio con le stesse modalità con cui lo si disdice.

E’ possibile operare in diversi modi: con una e-mail, via fax, telefonicamente o semplicemente con una raccomandata.
Nella richiesta vanno indicati il numero di telefono, i dati anagrafici ed il codice fiscale.
Per essere certi dell’avvenuta registrazione, potete contattare il numero verde 800.265.265, direttamente dal vostro apparecchio.

Questa procedura non esclude il trattamento dei dati personali da parte delle aziende, che possono averli raccolti da fonti diverse, purché ciò avvenga nel rispetto della normativa vigente.

Se nonostante l’iscrizione, le chiamate continuano ad arrivare, potete chiedere all’operatore da quale lista è stato preso il vostro numero.
Inviando un modulo con la richiesta di cancellazione, il titolare della lista ha l’obbligo di cancellarvi entro quindici giorni.

Se gli operatori sono ancora insistenti, l’ultima risorsa è rivolgervi al Garante della privacy, sempre compilando un modulo dove specificherete il nome di chi vi ha contattato, data e ora, nome della società e tipo di telefonata.

Il garante ha funzioni di vigilanza sul Registro delle Opposizioni al fine di proteggere i dati personali dei cittadini.

L’abbonato prima di segnalare deve:

– Accertarsi dell’avvenuta iscrizione al registro.
– Controllare che siano trascorsi 15 giorni dal momento dell’iscrizione, perché solo dopo tale termine l’opposizione diventa effettiva.
– Verificare di non aver dato il proprio consenso al trattamento dei propri dati per telemarketing al soggetto che ha effettuato la chiamata.

In caso di violazione del diritto di opposizione, si applica una sanzione che va da 10 a 120 mila euro.

Le ultime norme a tutela del consumatore specificano:

– Chi fa la telefonata pubblicitaria, deve rendere visibile il numero chiamante.
– Gli operatori o i loro responsabili nel momento che vi contattano, devono specificare che il vostro numero è stato preso dagli elenchi pubblici degli abbonati.

Dal primo febbraio, se non siete registrati nel nuovo albo, sarà valido il principio del”silenzio-assenso”, vale a dire che acconsentite ad essere disturbati.
Collegandovi al sito del Registro Pubblico delle Opposizioni potete iscrivervi al registro direttamente via web o scaricare i vari moduli necessari per le raccomandate.

telefonate indesiderate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>