Come riabilitare task manager su Windows XP

L’accesso al Task Manager consente di prendere visione dei processi attivi sul proprio PC oltre che tenere d’occhio le prestazioni di CPU e memoria in qualsiasi istante. Si tratta di un valido alleato utilizzato spesso per terminare processi finiti in crash e continuare tranquillamente il proprio lavoro.

Diversi utenti di Windows XP hanno segnalato in rete la disabilitazione del Task Manager che pur essendo presente sul sistema di fatto non consente loro l’accesso e l’utilizzo. Come è possibile ritrovarsi in queste condizioni? Le cause possono essere molteplici. Le più frequenti consistono nella disabilitazione volontaria del tool da parte dell’amministratore di sistema oppure in uno degli effetti collaterali dovuti alla presenza attuale o passata di un malware che ne ha disinibito l’utilizzo.

Una volta che ci si è accertati che il proprio PC è libero da codice malevolo, è possibile ripristinare il Task Manager procedendo come segue. Supposto di essersi loggato al sistema in qualità di amministratore, bisogna recarsi su “Start” e quindi su “Esegui”. Nella finestra che comparirà bisognerà digitare “gpedit.msc“. Tale comando consentirà di aprire la finestra “Criterio Gruppo”. Non resta che percorrere l’albero delle cartelle presente sul lato sinistro seguendo il percorso: “Configurazione utente > Modelli amministrativi > Sistema > Opzioni CTRL+ALT+CANC” per poi cliccare sulla voce “Rimuovi Task Manager” nella parte destra. A questo punto sarà sufficiente mettere il segno di spunta alla voce “Non configurata” all’interno della finestra delle proprietà ed il Task Manager tornerà ad essere attivo e completamente funzionante.

In alternativa, è possibile ricorrere all’ausilio di un piccolo software freeware denominato “Enable Task Manager” rintracciabile in rete con una semplice ricerca su Google. Il programma non richiede alcuna installazione ed è composto dal solo file eseguibile. Una volta scaricato sarà sufficiente avviarlo per mostrare a video una piccola finestra nella quale non bisognerà fare altro che mettere un segno di spunta accanto alla voce “Enable Task Manager” e poi cliccare su “Apply”. Al resto ci penserà direttamente l’applicazione che provvederà a ripristinare nuovamente l’accesso all’indispensabile Task Manager.

task-manager

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>