Come registrarsi a libero.it

Sul web sono molti i portali che offrono vari servizi, tra questi c’è libero.it che è uno dei più conosciuti e completi, si può attivare una propria casella di posta elettronica, fare parte della community, leggere le varie notizie, visionare dei video e tante altre cose messe a disposizione dell’utente, per fare questo basta registrarsi ed è tutto gratuito, ecco come fare qui di seguito.

Il primo passo da effettuare è quello che prevede di andare sul link predisposto per iniziare la procedura e questo lo si trova su http://registrazione.libero.it/ ed apparirà subito una schermata da completare con i propri dati, nell’ordine sono da inserire il nome e cognome, provincia e comune di residenza, il proprio sesso, il tipo di iscrizione (utente privato o azienda), dopodichè si deve digitare il codice di sicurezza visualizzato e premere il tasto con la scritta “avanti” per passare alla seconda fase.

A questo punto compare una nuova schermata ma qui l’inserimento delle informazioni richieste è facoltativo, quindi l’indirizzo completo, un numero telefonico, il codice fiscale, lo stato civile, la professione ed i propri interessi, sono a discrezione dell’utente, che potrà scegliere se aggiungerli o meno, fatto questo si deve nuovamente premere il tasto “avanti”.

Il terzo passaggio è quello più importante perchè ora si potrà decidere come nominare la propria casella e-mail e sono consentiti fino a 20 caratteri che si uniranno poi alla parte finale e fissa dell’indirizzo che è “libero.it”, fatto ciò si dovrà scegliere la password, composta da un minimo di 6 ad un massimo di 15 caratteri, bisognerà poi impostare anche la “domanda di sicurezza” e la sua relativa risposta che sarà utile in caso di smarrimento della password stessa.

La creazione della password è molto importante, questa non deve essere troppo semplice e prevedibile, potrebbe essere intuita da alcuni malintenzionati che si potrebbero così appropriare di informazioni personali creando un danno all’utente.

Prima di procedere con l’invio dei dati si devono infine accettare le condizioni del contratto e consentire il trattamento delle informazioni personali, a questo punto si può premere per l’ultima volta su “avanti” e nella pagina finale, ossia il passaggio numero quattro, verranno ricapitolati i dati inseriti precedentemente oltre a quelli utili per l’accesso sul portale di libero.it ed a questo punto si potrà inziare ad usufruire di tutti i servizi.

Per verificare di potere effettivamente accedere al proprio account si può subito provare ad entrare nella casella di posta elettronica, qui si troverà una mail di benvenuto con la ripetizione dei dati utili per accedere al portale, che ora apre le sue porte all’utente e lo accompagnerà per molto tempo durante la navigazione su internet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>