Come recuperare storage grazie alla pulizia del Windows Update

Man a mano che installiamo i doverosi aggiornamenti di Windows, diminuisce lo spazio del nostro hard disk: ciò è causato dal fatto che gli aggiornamenti successivi non sostituiscono quelli precedenti (quando pure integrano) ma li affiancano.
In questa guida, quindi, vedremo come alleggerire la sezione “Windows Update” del nostro sistema senza far danni.

 

Istruzioni

  1. Affidiamoci agli strumenti prodotti direttamente dalla Microsoft: per Windows 7 od 8 scarichiamo l'aggiornamento ad hoc (http://goo.gl/Qqg3hD) mentre, per Windows 8.1 tale update non è necessario.

  2. Terminata questa fase, richiamiamo la funzionalità "Pulitura disco" da CharmBar/Ricerca o da "Esegui" (comando "cleanmgr").

  3. Tra le varie voci presenti nell'utility dovremmo notare "Pulizia di Windows Update": selezioniamola, se non pensiamo di disinstallare un particolare update, e clicchiamo su "Ok".

  4. Partirà l'eliminazione file e dopo un po', finalmente, il nostro pc dovrebbe aver recuperato un po' di spazio in più.

Cattura

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come gestire lo spazio negli smartphone grazie ad AppMgr III per Android | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>