Come recuperare con il partner

Ripristinare una relazione ? Non ne vale quai mai la pena, certo dipende da molti fattori, ma bisogna ricordare che non si può pretendere di cambiare nessuno, e, nella maggior parte dei casi, nemmeno di modificarlo leggermente.

Se una relazione va in crisi, o addirittura si rompe, ci sono sempre un milione di motivi alle spalle e  risolverli tutti è improbabile, mentre scendere a compromessi talvolta squallido. Bisognerebbe riuscire a non mandarla mai in crisi, per evitare problematiche assurde, ma siamo umani, e nelle cose semplici, troviamo l’impossibile, mentre nelle cose difficili, ci piangiamo addosso.
E’ una psicologia strana, ma nelle relazioni stabili e durature, tutta rose e viole, c’è sempre un retroscena.
Nel caso di due fidanzati, da poco o da tanto che stiano insieme, è sempre meglio lasciar correre, basta farsi mezzo giro attorno per vedere altre opportunità, nel caso di marito e moglie invece, è più complicato. Non so spiegare bene, ma si ha degl’obbligi differenti, e magari, solo il pensiero di perdere quella parte dell’altro, che tento fa arrabbiare, stringe il cuore, e allora stai lì perchè il “meglio”l’hai già trvato, nella buona e nella cattiva sorte, rischiando di far diventare quel matrimonio, una convivenza forzata.
Naturalmente, certe cose, da fidanzati non si vedono, ma, se si pensa al detto:”per fare un grande uomo, ci vuole una grande donna”, basta inquadrare bene la suocera, per capire pregi e difetti del tuo compagno, e, volendolo girare al contrario, basta analizzare lo suocero, per riuscire a capire la compagna.
Magari quel detto non era ad interpretazione soggettiva, ma pensandoci accuratamente, la mamma per un uomo, ed il papà, per una donna, sono degl’idoli, le uniche personesempre dalla loro parte, quelle da cui predere spunto, per ciò, ciò che scrivo, si può considerare fonte attendibile per evitare sorprese future. La mela non cade mai troppo distante dal’albero, per questo , il mio consiglio è di prendere tempo, senza aspettare troppo però… nella vita, anche l’amicizia è importante, e credo che quella sia davvero l’unica relazione per la quale valga la pena il ” ripristino”. Mettersi in gioco, voler qualcosa di concreto per poi rendersi conto di essere solo un senso unico… questa è la realtà delle cose.
Fa male, a volte fa soffrire parecchio, ma senza legami, non si può chiamare vita la vita. Gli errori insegnano e fanno crescere, e si arriverà alla vecchiaia senza rimpianti, o rimorsi, con la consapevolezza di aver dato tutto per le cose in cui credavamo.

APPROFONDISCI LA GUIDA: Come recuperare con il partner

recuperare-con-il-partner

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>