Come realizzare delle lanterne di carta per Halloween

La notte del 31 Ottobre, si festeggia Halloween, ed è un usanza mettere delle lampade fuori dalla porta o sui pilastri dei cancelli, ricavate da zucche o costruite in carta. Spiegheremo come realizzare facilmente delle bellissime lampade con del cartoncino colorato, un paio di forbici e della colla. Si inizia con dei fogli A4 di carta colorata, ad esempio arancione, gialla, verde e nera. Ovviamente ognuno può variare nella scelta dei colori, utilizzando i preferiti. Piegare a metà e per lungo il foglio arancione; con le forbici praticare sulla piega dei tagli della lunghezza di circa 5 cm ad intervalli di 2/3 centimetri. Aprire il foglio ed arrotolarlo, in modo che la parte tagliata risulti verso l’esterno del rotolo. Incollare formando un tubo del diametro di circa 7 centimetri. Formare un’ altro tubo con il foglio giallo, arrotolandolo per il lato lungo, ed infilarlo dentro quello arancione. Fissare i due tubi, lasciando un bordo di circa 3 centimetri sia nella parte superiore che in quella inferiore. In questa maniera, la parte di colore arancio assumerà la forma di due campane sovrapposte.

Dal cartoncino nero, ritagliare due occhi e una bocca, dell’espressione che più si preferisce, ed incollarli su un lato della lampada come se fosse una faccia. Tagliare una striscia larga 3 centimetri e lunga 20 di carta verde, la quale andrà a formare una maniglia, dove potremo, dopo averla fissata, legare uno spago, una lenza da pesca o un filo di lana ed appendere la nostra lampada in perfetto stile halloween. Passiamo ora ad illustrare un procedimento un pò più complicato ma di grande effetto.
Occorre un rotolo di filo di ferro sottile, una pinza, carta velina arancione, nastro adesivo, un pennarello nero e un paio di forbici.
Con questa tecnica è possibile realizzare lampade di ogni dimensione, ma per semplificare la costruzione useremo, per dare una forma sferica, un pallone da basket del tipo classico, con disegno a spicchi.

Seguendo le linee disegnate sulla palla, andremo a disporre degli spezzoni di filo di ferro, abbondando sulla lunghezza di taglio.
Una volta ottenuti 7/8 pezzi, unirli da una parte, attorcigliandoli con la pinza. Appoggiare la palla sopra il nodo appena formato e far prendere la forma della sfera, tirando i fili sulla superficie. Aprire l’ossatura e, dopo aver tolto il pallone, richiuderla, lasciando nella parte superiore, uno spazio per poter inserire una candela di cera. Il filo di ferro manterra la forma e sarà semplice fargli assumere la sfericità. Sempre con lo stesso materiale, realizzare ora tanti cerchi di misure diverse, a partire da 8/10 centimetri fino ad arrivare al diametro della palla usata come dima. Mediante l’uso del nastro adesivo, fissarli sull’ ossatura principale a distanza di 3 centimetri.

Abbiamo quindi ottenuto lo scheletro in filo di ferro di una sfera. Posizionare ora la carta velina sulla palla da basket, e ricalcare uno spicchio. Ritagliarne tanti quanti ne servono a ricoprire l’intera lampada, e fissarli sullo scheletro precedemente realizzato.
Con il pennarello nero disegnare occhi, naso e bocca. Sospesa ad un filo, e con all’interno la candela accesa sembrerà proprio una zucca arancione. Buon Halloween.

halloween 1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>