Come realizzare un ciondolo per la Festa della Mamma

Realizzare i propri accessori e gioielli è un modo creativo per essere sempre alla moda e avere degli oggetti unici da indossare per arricchire l’outfit. La creazione di un ciondolo in cartone richiede precisione e fantasia ma, una volta imparata la tecnica, potremo realizzare dei pendenti per personalizzare numerose collane e anche per creare gioielli e decorazioni diverse.

Prima di iniziare procuriamoci tutto l’occorrente, ovvero cartoncini di diversi tipi e spessori, stampini rigidi, colori per dipingere, resina per belle arti trasparente e una piccola fresa per rifinire e realizzare il foro finale. Non dimentichiamo di proteggere la superficie su cui stiamo lavorando e soprattutto le mani con dei guanti mentre maneggiamo la resina.

Per prima cosa ritagliamo nel cartoncino la forma che desideriamo dare al ciondolo, scegliendo tra gli stampini che abbiamo a disposizione. Il cartoncino può quindi essere dipinto con dei motivi a fantasia, utilizzando qualsiasi tecnica, per un effetto particolarmente prezioso possiamo applicare delle tinte dorate o dei glitter, ispirandoci agli oggetti in vetro. In alternativa possiamo incollare una carta già decorata sul cartoncino, scegliendo secondo il nostro gusto, oppure un ritaglio di stoffa.

Poniamo il cartoncino dentro allo stampo rigido con la parte decorata verso l’alto, in modo da poter versare all’interno la resina trasparente. Il prodotto, reperibile nei negozi di belle arti, è fornito di catalizzatore e indurente che vanno mescolati alla resina in proporzioni precise da verificare secondo il prodotto scelto, quelle più semplici da usare hanno un rapporto 1 a 1. Prepariamo la mistura trasparente e coliamola con attenzione all’interno dello stampo, facendo attenzione a non creare bolle d’aria. A questo punto possiamo anche arricchire il gioiello inserendo all’interno ulteriori decorazioni, come perline o altri piccoli oggetti.

L’asciugatura richiede almeno 3-4 ore e, una volta completata, potremo terminare il pendente oppure aggiungere ulteriori strati per rendere più complesso l’oggetto. Quando è ultimato e perfettamente asciutto procediamo con la rifinitura: utilizzando la fresa levighiamo la superficie in modo da renderla lucida e realizziamo il foro per inserire la collana. Segniamo prima il punto da forare misurandolo con precisione in modo da renderlo perfettamente simmetrico.

Il risultato finale sarà eccezionale: la resina darà un effetto vetro che risalterà i colori del cartoncino decorato, inoltre il ciondolo sarà molto leggero e resistente. Potremo così creare dei pendenti personalizzati, da utilizzare anche come orecchini, portachiavi o decorazioni per i capelli, creando all’interno composizioni di carte e collage, possiamo usare anche le nostre foto.

ciondoli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>