Come realizzare un cestino porta uova di Pasqua a forma di coniglietto

Tra le feste preferite dai bambini c’è Pasqua, in occasione della Pasqua si possono realizzare dei piccoli oggetti fai da te da tenere in casa come decorazione. Vediamo come fare un cestino pasquale a forma di coniglietto.

Occorrente:
contenitore di vimini o plastica colorato
panno bianco
forbici
ritagli di stoffa colorati
colla a caldo
matita
ovatta
2 bottoni neri piccoli
ago e cotone
pennarello rosa
nastri

 

Istruzioni

  1. Procurarsi il contenitore colorato possibilmente di un bel colore vivace, così da tenere come centro tavola. Bisogna assicurarsi che il bordo non sia troppo sottile, perché bisognerà aggiungere delle applicazioni.

  2. Dal panno bianco si ritaglia la sagoma della faccia di un coniglietto stilizzato. Per facilitare l'operazione si può disegnare il cartamodello con una matita oppure stampare su un foglio la faccia con le orecchie e poi seguire i bordi con le forbici.

  3. Una volta ritagliati entrambi i lati non resta che aggiungere i dettagli alla parte frontale. Con una matita si segnano i punti, dove andranno applicati i bottoni, che faranno da occhi, poi si usano ago e filo. Con un pennarello rosa, invece, si tratteggia il musetto.

  4. Dalla stoffa colorata si tagliano due piccoli ovali allungati e si applicano con la colla a caldo all'altezza delle orecchie della sagoma frontale del coniglietto. Per rendere l'effetto visivo più gradevole e simpatico, bisogna lasciare almeno un centimetro di bordo bianco lungo tutta la sagoma.

  5. Una volta finita la faccia del coniglietto non resta che cucirla al retro. Per dare volume al coniglietto si può anche imbottire con dell'ovatta o con la parte restante di panno che avanza.

  6. Incollare la sagoma al bordo interno del cestino, lasciando buona parte del viso ben visibile.

  7. Sul bordo esterno del cestino si applicano piccoli batuffoli di ovatta. Per facilitarsi nell'operazione si può usare qualche goccia di colla a caldo, ricordandosi prima di allungare un po' il cotone per dare volume.

  8. Sempre con l'ovatta, lavorandola con le mani, si possono creare tre piccole palline compatte. Due andranno incollate sul fronte del cestino, per dare l'idea delle zampette, mentre la terza dietro, vicino alla testa, in modo da ricordare la coda.

  9. Se è troppo visibile lo stacco tra la sagoma del coniglio e il cestino si può camuffare con un bel nastro o la stoffa colorata, si può creare un bel fiocco o un simpatico papillon.

cestino-porta-uova-di-pasqua

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>