Come raggiungere l’Acquapark Monreale

Il più grande parco acquatico della Sicilia si trova in provincia di Palermo e precisamente nel territorio del comune di Monreale. Si estende su una superficie di 22 mila mq ed è stato inaugurato nel 1992. Se vi trovate in visita nel capoluogo siciliano e avete a disposizione del tempo da trascorrere piacevolmente e all’insegna del divertimento e siete in compagnia della famiglia o degli amici, scegliete di andare in questo grande parco acquatico per fare un tuffo in una delle sue meravigliose piscine.
Il parco si raggiunge con facilità dallo stesso capoluogo siciliano. Basterà infatti recarsi in direzione di Monreale, la cittadina famosa al mondo per il suo splendido Duomo normanno. Se dunque vi trovate a Palermo, basterà percorrere il viale della Regione Siciliana, che è quello che attraversa la città da Est ad Ovest, ed immettersi sul Corso Calatafimi, percorrerla tutta in direzione sud e dirigersi verso l’entroterra tramite la strada statale 186. Si dovranno seguire le segnaletiche stradali che vi condurranno in direzione di Monreale. Una volta giunti nella cittadina bisognerà continuare sempre sulla SS 186 e a circa 7 chilometri si incontrerà la Strada Provinciale 68/bis che vi condurrà in direzione della contrada Fiumelato, dove appunto si trova il parco acquatico, in via Pezzingoli al civico 172.
Questo percorso che vi ho indicato è consigliato soprattutto per quelli che provengono dal centro del capoluogo siciliano o direttamente dall’aeroporto Falcone e Borsellino. Infatti ve n’è un altro che invece può tornare utile per coloro che provengono in città dall’autostrada A19 Pa-Ct.
In questo caso infatti, invece di attraversare buona parte del viale della Regione Siciliana, che spesso è molto trafficato, per immettersi sul prolungamento di Corso Calatafimi e poi sulla SS186, si potrà prendere un’altra strada che vi consentirà di raggiungere ugualmente il parco acquatico.
Una volta entrati in città dal Viale della Regione Siciliana, all’altezza del carcere di Pagliarelli che incontrerete sulla vostra sinistra, ci si potrà immettere sulla SS 624, la cosiddetta Palermo-Sciacca che è una strada a scorrimento veloce. Basterà superare il paese di Altofonte e proseguire in direzione dell’uscita che vi condurrà al Comune di Giacalone e da qui procedere in direzione della contrada Fiumelato attraverso la via Cozzo Ingrassia e subito dopo con la SP 68/bis e in pochi minuti di strada si arriva al parco acquatico. Vi ricordo che il parco è aperto dalla fine del mese di maggio sino alla prima settimana di settembre e che osserva i seguenti orari di apertura: mattina dalle ore 9,30 sino alle 13,0 e pomeriggio dalle ore 14,0 sino alle 18,0. Dispone di giochi acquatici, come gli scivoli classici, e varie piscine con getti d’acqua per il divertimento di grandi e piccini ma anche di diverse strutture per la ristorazione, come bar, gelateria, il self service (aperto solo in estate), il ristorante e la pizzeria con il forno a legna e cocktail bar dove gustare variopinti cocktail e che è vietato portare cibi e bevande da casa. All’interno non di rado vengono organizzati giochi e sfilate di moda ed i più piccoli hanno a loro disposizione una piscina adatta a loro che va sotto il nome di “Conchiglia”

mon

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>