Come raggiungere Fatima

Ci sono dei luoghi che attirano turismo non grazie a monumenti da visitare oppure alla movida notturna e sulle spiagge, ma per ragioni completamente differenti, e per il grande misticismo che li pervade e che ne ha fatto dei veri e proprio baluardi religiosi, e di conseguenza tappe quasi obbligate di chi è credente.
Una di queste tappe per la religione cattolica è sicuramente Fatima: deliziosa città del Portogallo , con un concentramento di circa 10.000 abitanti , Fatima , nonostante l’architettura tipica dei paesini di campagna, è diventata famosissima in tutto il mondo proprio per il suo Santuario , meta del pellegrinaggio di migliaia di persone da tutto il pianeta, costruito dopo il 1917, anno nel quale si verificò l’apparizione alla quale è dovuta la costruzione del luogo di culto nella cittadina portoghese.
Non era ancora terminata la prima guerra mondiale quando tre bambini di meno di 10 anni dissero di avere avuto un incontro con la Madonna, che promise loro altri incontri, che si verificarono nei mesi successivi, per dare loro delle rivelazioni che sarebbero servite ad educare e salvare l’intera umanità. Ed è proprio nel luogo in cui si sarebbero verificati questi incontri che sorge il Santuario che richiama pellegrini da ogni dove ed in qualsiasi periodo dell’anno, sebbene spesso scelgano per il viaggio i periodi più vicini alle date che hanno segnato la storia della vicenda, ovvero il 13 maggio, data della prima apparizione, ed il 13 ottobre, giorno in cui si verificò l’ultimo incontro, meta religiosa seconda solamente a Lourdes, in Francia.
Il periodo migliore per visitare la città ed il suo santuario, se non si è legati alle date delle apparizioni, è sicuramente quello estivo, dal momento che raramente vi si verificano piogge o precipitazioni, e la temperatura rimane alta senza toccare, di solito, i trenta gradi, permettendo quindi di girare per la cittadina e per i dintorni con tutta tranquillità.
Il modo migliore per raggiungere la città, se se ne ha la possibilità , è sicuramente quello che prevede il volo fino a Lisbona, quindi il noleggio di un’automobile.
In auto, infatti, percorrendo l’autostrada E80, si può raggiungere facilmente la città ed il suo santuario, a soli 25 chilometri di distanza dall’uscita Castelo Branco Guarda, prima della città di Leira.
Naturalmente si può raggiungere anche direttamente in automobile dall’Italia, ma il viaggio è decisamente lungo e stressante, quindi tale opportunità è da prendere in considerazione solamente se a bordo si trovano più persone in grado di guidare, per potersi almeno dare il cambio.
Il costo del viaggio in aereo è tra i 120 ed i 200 euro, a seconda del periodo in cui si parte e della compagnia che si sceglie, al quale va aggiunto il costo di noleggio dell’auto che dipende esclusivamente dall’azienda scelta per affittare il veicolo.
Se si amano anche i viaggi in gruppo, invece, si può contare sull’organizzazione di viaggi che consistono in volo (oppure treno) seguito da un tragitto in pullman, ma questi soggiorni, naturalmente, prevedono il rispetto di orari rigorosi, che impostano rigidamente il soggiorno.
Meglio, allora, l’autonomia di una propria auto a disposizione, per poter visitare anche i bellissimi dinorni della cittadina portoghese.

fatima

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>