Come raggiungere e cosa non perdere alla Fiera dell’Artigianato di Milano

L’edizione numero 18 della Fiera dell’Artigianato ha preso il via e resterà aperta fino al giorno 8 dicembre.

Sono 130 i paesi del mondo che sono rappresentati tramite espositori che anche quest’anno, si proporranno a migliaia di visitatori che decideranno di recarsi presso il polo fieristico di Rho-Pero Milano, dove si tiene l’evento.
Come spiegano gli organizzatori, Artigiano in Fiera è una kermesse unica che funge da trait d’union tra l’offerta artigiana di culture e popoli a noi distanti e differenti, con la domanda che si sviluppa non solo dai visitatori ma anche dagli operatori del settore che approfittano di questo evento per stringere nuove alleanze con coloro che diverranno loro fornitori.

Tre le macro aree che dividono l’esposizione tra Italia, Europa e resto del mondo all’interno delle quali i visitatori avranno la possibilità di fare un vero e proprio viaggio culturale ma anche gastronomico e dove potranno acquistare oggetti utili o, a volte, solo curiosi.

La fiera è un vero omaggio alla creatività dell’artigiano e del suo desiderio di creare oggetti che siano belli e spesso, innovativi. Il rispetto della tradizione, sempre di più, si coniuga con l’innovazione delle idee e dei materiali proposti e l’inventiva del suo creatore è il denominatore comune per la realizzazione di opere a volte davvero uniche e speciali.
Presenti in fiera anche molte identità istituzionali che hanno deciso di accompagnare le piccole e medie imprese in questo loro percorso di vendita, assistendole come dovere a difesa della preziosa esperienza territoriale e di valore aggiunto che esse rappresentano.

Quest’anno, esiste la possibilità di esibire tutti i prodotti sul portale www.makehandbuy.com che essendo una piattaforma e-commerce, offre la possibilità di acquistarli direttamente con un click.
Novità di questa edizione è anche un ampliamento degli orari di fiera che sono tutti i giorni dalle 10 di mattina ininterrottamente fino alle 22.30

Per i visitatori c’è la possibilità di pranzare e cenare in uno dei quasi sessanta punti di ristoro presenti all’interno della fiera e che sono in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza.

La fiera dell’artigianato può essere raggiunta con i mezzi pubblici: in metropolitana linea rossa M1 alla fermata Rho-Fieramilano (da comprare il biglietto con la tariffa maggiorata); in treno con le linee suburbane S6 e S5 fermata Rho-Fieramilano.

Per coloro che utilizzano il proprio mezzo possono parcheggiare gratuitamente al polo di Rho e da lì c’è in essere un servizio di car sharing Car2Go oppure, nei dintorni della Fiera ci sono aree dedicate al parcheggio a pagamento a 2 euro l’ora o a 16,50 euro per l’intera giornata.

Un’occasione speciale per conoscere il mondo dell’artigianato che merita di essere valorizzato e tutelato perchè difensore di antichi valori ed emozioni uniche che rappresentano spesso, il nostro passato.

artigfier-620x350

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>