Come e quando pagare il canone rai 2012

Il canone rai è un abbonamento obbligatorio che deve essere pagato da chiunque possieda uno o più apparecchi atti alla ricezione dei canali televisivi, a prescindere che se ne faccia uso o che si usufruisca del servizio pubblico. È infatti una tassa sulla detenzione dell’apparecchio.
Esistono due tipi di abbonamento al canone rai: quello ordinario e quello speciale. Il primo interessa tutte le persone che utilizzano gli apparecchi televisivi in ambito esclusivamente familiare, il secondo, invece, è rivolto a quelle persone che ne fanno uso in ambienti aperti al pubblico, come bar, pizzerie, alberghi.
Tutti gli abbonamenti devono essere pagati entro il 31/01/2012. L’importo è di 112,00 euro.

È possibile rateizzare il canone in 2 rate semestrali di 57,16 euro l’una con scadenza rispettivamente il 31 gennaio e il 31 luglio o in 4 rate trimestrali da 29,76 euro ciascuna con scadenza fissata al 31 gennaio per il primo versamento, al 30 aprile per il secondo, 31 luglio e 31 ottobre per il terzo e il quarto.
In caso di ritardo, è prevista una mora al pagamento di 4,41 euro a semestre, se il ritardo è inferiore ai trenta giorni, di 8,32 euro se è invece superiore a un mese.
Le modalità di pagamento sono varie e rispondono alle differenti esigenze dell’utenza.
È possibile effettuare il pagamento utilizzando l’apposito bollettino e recandosi al più vicino ufficio postale.
I titolari del conto corrente Banco-Posta possono rinnovare il canone su internet, collegandosi al sito delle poste italiane. In questo caso sarà comunque necessario essere in possesso del codice di 18 cifre impresso sul bollettino. Questa modalità può essere utilizzata da chiunque disponga di una carta di credito valida Visa o Mastercard.
Il pagamento può anche essere effettuato recandosi presso qualsiasi tabaccheria convenzionata SISAL o Banca ITB o facenti parti del network Lottomatica Servizi. Anche in questo caso sarà necessario comunicare il numero di abbonamento e il codice di controllo presenti sul bollettino postale pervenuto a domicilio.
Per quanti volessero rinnovare il canone telefonicamente, è stato attivato il servizio TAXTEL con numero verde 800. 191. 191. Il servizio è attivo tutti i giorni, compresi il sabato e i festivi, 24 h su 24. Per effettuare il pagamento è necessario essere possessori di carta di credito e avere a portata di mano i codici. Il costo dell’operazione è di 2,42 euro.
Chi dispone di una linea internet attiva, può pagare con carta di credito collegandosi agli indirizzi degli Istituti di credito di EQUITALIA NORD, EQUITALIA SUD e PASCHIRISCOSSIONE. Nel primo caso il costo aggiuntivo previsto è di 1,90 euro, nel secondo caso di 2,34 e nel terzo di 2,30.
Su internet è inoltre possibile effettuare il pagamento collegandosi al sito di EQUITALIA SUD attraverso bonifico bancario. Il costo dell’operazione è di 1,30 euro ed è comprensivo delle spese di spedizione della quietanza di pagamento.

I possessori di Tablet o Smart Phone, se provvisti del sistema operativo Android, possono registrarsi sul sito di poste italiane ed effettuare il pagamento fotografando il codice impresso sul bollettino.
Infine è possibile pagare con la propria carta Bancomat presso tutti gli sportelli automatici dell’Istituto Centrale e delle Banche Italiane. Per questa operazione non sono previsti costi aggiuntivi.

rai

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>