Quando iniziano i saldi estivi 2013?

In una situazione di crisi prolungata come quella attuale tutti, clienti e commercianti, attendono con trepidazione la data dell’inizio ufficiale dei saldi estivi.

Manca poco più di un mese all’apertura ufficiale della corsa agli sconti da parte dei consumatori italiani, che è programmata per il 7 luglio in tutte le regioni italiane, ad esclusione di Veneto, Toscana, Sardegna e Piemonte, dove è anticipata al 6 luglio.
La data di chiusura del periodo dei saldi è invece programmata 45 giorni dopo.

Intanto l’Istat, comunicato dopo comunicato certifica il calo dei consumi al dettaglio delle famiglie italiane, seguito dalle dichiarazioni allarmanti di Confesercenti e Confcommercio.
Sembra invece andare per la maggiore il settore degli sconti online, che propone in tutti i mesi dell’anno ai consumatori una miriade di offerte in tutti i settori merceologici, dall’abbigliamento ai viaggi, dai soggiorni nelle località di vacanza ai prodotti alimentari ed a quelli tecnologici.
Sui siti internet specializzati fioriscono gli sconti ed i coupon. In vista della partenza dei saldi estivi è bene ricordarsi alcune cautele per effettuare un buon acquisto, ed evitare di cadere nelle trappole che i soliti ” furbetti ” tentano di propinare ai consumatori.

Il primo controllo che si deve effettuare è quello del cartellino apposto sulla merce in saldo, che secondo le norme di legge deve indicare in modo chiaro entrambi i prezzi, quello originario e quello di vendita, e la percentuale di sconto applicata.
Il commerciante inoltre, anche in caso di vendita in regime di saldo, è obbligato alla sostituzione della merce in caso di vizi e ad accettare carte di credito, assegni e bancomat, se questo è un suo normale uso nel resto dell’anno.

Infine, anche se sembrano molto allettanti, è bene diffidare di sconti esagerati, che in alcune occasioni raggiungono anche l’80%. Dietro uno sconto così clamoroso, quasi sempre si trovano merci difettose o scadenti dal punto di vista qualitativo.
Perciò se avete già adocchiato un capo di abbigliamento od un nuovo apparecchio telefonico, piuttosto che un paio di scarpe, che intendete acquistare, ancora pochi giorni di attesa e poi sulle vetrine dei negozi appariranno le famose scritte ” saldi “, che almeno per un mese e mezzo vi consentiranno di sognare.

saldi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>