Quali esercizi fare per tonificare le braccia

Tendiamo spesso a dimenticarle concentrandoci su cosce, glutei e pancia, ma anche le braccia, specialmente d’estate, vanno curate e possono rappresentare un grande punto di forza soprattutto quando indossiamo maglie o abiti smanicati. Avere braccia forti e toniche darà alla nostra silhouette una linea sicuramente più armoniosa. Ecco da dove iniziare, senza dimenticare di effettuare sempre un piccolo riscaldamento per preparare i muscoli allo sforzo.

Bicipiti brachiali – Utilizziamo due manubri che sceglieremo in base alla nostra preparazione muscolare con un peso variabile tra mezzo chilo e 2 chili. Potremo sostituirli anche con delle bottigliette/bottiglie d’acqua. Stendiamo le braccia di fronte a noi, con i palmi delle mani verso l’alto. Contraendo i bicipiti brachiali, portiamo il peso verso le spalle senza toccarle. Saranno necessarie almeno 20 ripetizioni.

Tricipiti brachiali – In piedi con gambe in posizione divaricata, ginocchia leggermente flesse e addominali contratti. Stendiamo le braccia indietro mantenendo i gomiti tesi e i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Eseguiamo brevi spinte verso l’alto. Saranno necessarie almeno 40 ripetizioni.

Deltoidi – In piedi, con gambe leggermente divaricate, afferriamo i manubri, portiamoli all’altezza delle spalle con i palmi rivolti in avanti, stendiamo le braccia sin sopra la testa sollevando verso l’alto i manubri e ritorniamo alla posizione iniziale. Questo esercizio, comportano il sollevamento di un peso oltre le spalle, coinvolge oltre ai muscoli deltoidi anche i tricipiti brachiali. Saranno necessarie almeno 20 ripetizioni.

Avambracci – Un ottimo esercizio casalingo per gli avambracci e per rinforzare i polsi consiste nel movimento che si fa per “impastare” qualcosa, che sia un vero impasto da cucina, plastilina oppure qualche altro materiale di consistenza simile, questo movimento vigoroso ci aiuterà a tonificare le braccia. Sarà necessario eseguirlo per almeno 5 minuti consecutivi.

Il numero di serie per ciascun esercizio dovrà essere valutato a seconda della nostra resistenza muscolare e in base al risultato che vogliamo ottenere. Indubbiamente si tratta di esercizi veloci e semplici da eseguire a casa e che potranno essere ripetuti due volte nell’arco della giornata. Con un po’ di costanza, già entro il primo mese si inizieranno a vedere dei risultati.

Esercizi-braccia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>