Quali esercizi fare per avere addominali tonici?

Allenare con costanza i propri addominali è l’unica soluzione per renderli ben definiti e tonici, pronti da esibire ed essere ammirati. Ciascuno di noi, con un po’ di impegno può cimentarsi in quella che in molti definiscono un’ardua impresa: quella di mantenere tonica la parete addominale. Senza dover ricorrere a costosi abbonamenti in palestra, ciascuno può mettere in pratica alcuni esercizi, dedicando dieci minuti giornalieri al proprio benessere fisico. Sì, perché avere addominali tonici, aiuta a migliorare o correggere la propria posizione, oltre a rendere più snello il girovita.

Alcuni esercizi

1) Crunch addominale
In posizione supina, piega il bacino ad angolo retto, posando i piedi e i polpacci su una sedia. Con le gambe poggiate al pavimento, alzare il più possibile la colonna vertebrale, protraendo la testa verso le ginocchia. Praticare due serie da dieci al giorno, con un tempo di recupero variabile dai trenta secondi al minuto.

2) Tocca i talloni
Distesi in posizione supina, con le gambe piegate, con le piante dei piedi ben ancorate a terra e le braccia distese sul pavimento lungo il corpo, flettere la colonna vertebrale, allungando alternativamente le braccia in modo di toccare il tallone con la corrispettiva mano. Esercizio ideale per scolpire gli addominali oltre a rinforzare la zona lombare, va ripetuto ogni giorno in tre ripetizioni da sei movimenti completi ciascuno.

3) Quattro zampe
Disporsi a quattro zampe, con palmi delle mani e dei piedi ben ancorati al pavimento. Inspirare a pieni polmoni, tirando la pancia in dentro al massimo. Tenere l’aria nei polmoni per qualche secondo e poi espirare. Per questo esercizio sono indicate tre serie da cinque esercizi completi, con un tempo di recupero medio, tra le distinte serie, di circa un minuto.

4) Crunch con torsione laterale
Esercizio più difficile ma più performante in termini di risultati finali visibili e comprovati è il crunch con torsione. Distesi supini sul pavimento, sollevare le gambe da terra, e procedere con una torsione delle stesse verso sinistra; ritornare poi in posizione iniziale e proseguire con una torsione verso destra. Per eseguire al meglio il crunch, è necessario disporre di un tappetino, che attutisce l’impatto della schiena con il pavimento. Questo esercizio va ripetuto in serie da otto movimenti completi (con doppia torsione, prima a sinistra e poi a destra) per tre volte consecutive. Tra una serie e un’altra due minuti di recupero per i principianti, un minuto di recupero per chi ha già raggiunto un buon livello di esercizio addominale.

addominali-scolpiti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>