Come pulire le bambole di porcellana

Le bambole di porcellana sono sicuramente belle da vedersi, c’è chi le colleziona, ma irrimediabilmente si riempiono di polvere.
In questa guida troverai la soluzione per poterle pulire!
Il primo consiglio che mi va di darti è di non tenere le bambole esposte su un mobile ma in una vetrina, così saranno lontane dalla polvere grassa che di certo non va via facilmente.
Innanzitutto spolverale con un panno morbido molto delicatamente vista la loro fragilità. Per quanto riguarda il lavaggio prosegui come indicato in seguito: prendi due bacinelle, in una metti acqua tiepida e sapone neutro mentre nell’altra metterai acqua fredda pulita (fai in modo che non ci sia troppo uno sbalzo di temperatura tra una bacinella e l’altra altrimenti le bambole rischiano di creparsi). Poi svesti la bambola e immergila prima in una e poi nell’altra bacinella e mettile a scolare su una tovaglia almeno per 30 minuti, dopodichè prendi un panno morbido e tamponale leggermente senza strofinare, altrimenti rischiano di perdere il loro colore. Aspetta che i capelli saranno asciutti, ovviamente pettinali delicatamente. Per quanto riguarda i vestiti che indossano, fai lo stesso procedimento per il lavaggio, lasciali asciugare, preferibilmente non al sole perchè potrebbero sbiadirsi. Una volta che tutto è asciutto puoi mettere al loro posto le bambole. Mi raccomando di non lavarle in questo modo per più di 2 o 3 volte all’anno e mai sotto il getto dell’acqua corrente, potrebbero facilmente scivolarti di mano e rompersi. La cosa fondamentale è quella di non usare prodotti abrasivi nè detersivi troppo forti. Un altro modo per lavare le tue bambole è il seguente: immergile in una bacinella con acqua fredda e un pizzico di borace oppure con il succo di uno o due limoni. Non lasciare la bambola immersa per troppo tempo perchè potrebbe perdere i suoi colori. Quindi sciacquale, sempre utilizzando una bacinella e poi mettile ad asciugare nella stessa maniera detta prima. Per i vestiti il metodo di lavaggio resta quello suddetto. Da come vedi non c’è poi molta differenza tra i due metodi. Personalmete preferisco e metti in opera il primo metodo, in questo modo risparmio tempo e fatica, infatti per il lavaggio dei vestiti posso utilizzare la stessa acqua del lavaggio delle bambole. Ti consiglio di provare entrambi i metodi in modo che sarai tu a decidere quale attuare la prossima volta, infatti c’è chi preferisce il secondo metodo perchè le bambole risultano più lucide, è una cosa soggettiva!
Per entrambi i sistemi non ci sono prezzi da applicare, infatti i prodotti da usare sono reperibili in tutte le case!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>