Come pulire il forno a microonde

Il forno a microonde è senz’altro l’elettrodomestico più utilizzato dal maggior numero di famiglie; comodo, veloce e indispensabile soprattutto quando abbiamo poco tempo a disposizione nella pausa pranzo o per una cena all’ultimo minuto. I forni a microonde si presentano sempre in evoluzione, con opzioni sempre più accattivanti per incontrare le esigenze di tutti. La pulizia del forno è molto importante per evitare incrostazioni difficili che possono contaminare altri cibi. Come primo passo stacchiamo la spina dalla corrente elettrica, procediamo ora con la pulizia interna, noterete subito che il piatto rotante in vetro si può togliere e lavare a parte con detersivo e alla fine con un risciacquo utilizzando un po’ d’aceto dal potere sgrassante. Ora prendete un mezzo bicchiere d’acqua e aggiungete un po’ di succo di limone o in alternativa aceto, posizionate il bicchiere al centro del forno e accendete ad una potenza medio-alta per tre, quattro minuti. Al termine del tempo prestabilito aspettate un paio di minuti prima di aprire lo sportello, il vapore generato avrà il potere di sgrassare le pareti senza fatica. Alla fine di questa operazione aprite il forno e procedete con una spugna ad assorbire il vapore sulle pareti, risciacquate un paio di volte e asciugate con un panno in microfibre. La soluzione sgrassante da mettere all’interno del forno può essere sostituita con un’altra composizione di aceto (mezzo bicchiere, una tazza d’acqua e un cucchiaio di bicarbonato), comunque il procedimento sarà sempre quello di fare bollire l’acqua all’interno del forno e creare vapore per poter detergere le pareti velocemente e con facilità. Tenete presente che in commercio esistono già prodotti detergenti, ma a mio avviso, i classici rimedi della nonna sono sempre molto validi e con risultati soddisfacenti. Ricordatevi che dovete passare con spugna anche la griglia che troverete all’interno (per i forni a cottura combinata); tenete pulito anche il retro esterno del forno senza danneggiare le parti metalliche, questo punto si riempie facilmente di polvere, in questa operazione siate molto cauti. Non ci resta che una spolverata alle altre pareti esterne e il nostro forno sarà perfettamente pulito e pronto per la cottura di un’altra pietanza.

microo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>