Come pulire il Bimby

Il Bimby è uno tra gli elettrodomestici più costosi che si possono trovare in cucina. Si tratta di un robot da cucina che rispetto ai robot da cucina tradizionali possiede ulteriori utilissime funzioni come la cottura a vapore, la realizzazione di vari formati di pasta e la possibilità di creare soffritti. Poiché il Bimby ha un costo superiore alla media, che si aggira intorno a 800 Euro, è indispensabile pulirlo adeguatamente, in modo tale da evitare che si rovini.

Il Bimby si può facilmente pulire smontando le lame dal boccale e lavando separatemene le due parti con acqua calda e detersivo oppure in lavastoviglie. Prestate attenzione all’operazione di pulizia poichè le lame sono molto affilate, e si rischia di tagliarsi.

La pulizia del Bimby è un operazione velocissima che non richiede molto tempo. Sul Bimby è possibile anche impostare la pulizia automatica. Si procede cosi': si versa acqua a sufficienza dentro al boccale fino a coprire totalmente le lame, e poi si imposta la velocità 7 per almeno 15 secondi. Se si parla di sporco molto incrostato, conviene aggiungere un goccio di detersivo per piatti. In alternativa all’impostazione della pulizia automatica si può procedere in tanti modi diversi. Se volete sgrassare a fondo le lame e detergere delicatamente il Bimby, inserite acqua bollente sulle lame ed aggiungete un goccio di detersivo per piatti. Lasciate riposare un po’, svuotate la metà dell’acqua ed impostate la cottura a vapore. In questo modo tutti gli eventuali residui lasciati dal cibo vengono neutralizzati.

Per tutti coloro che vogliono procedere con una pulizia manuale, si consiglia di acquistare uno scovolino. Gli scovolini sono delle speciali spazzole cilindriche che si utilizzano soprattutto per la pulizia di bottiglie e di tutti gli oggetti dal collo alto. Gli scovolini si trovano in tutti i negozi che vendono articoli per la casa, oppure potete acquistarli nei negozi di articoli per bebé, poiché sono molto utili per pulire i biberon. Utilizzando questa spazzola cilindrica, avrete modo di aggiungere il detersivo direttamente su di essa e procedere con la pulizia delle lame. Potrete pulire energicamente, infondo non c’è rischio di tagliarvi utilizzando uno scovolino, che generalmente è lungo almeno 15 cm. Le sue lunghe setole arriveranno a togliere tutti i residui di cibo o di grasso attaccato sulle lame. Dopo aver passato lo scovolino sulle lame, vi basterà aggiungere un po’ d’acqua e procedere con la pulizia delle pareti del boccale. A questo punto svuotate tutta l’acqua all’interno, sciacquate ed riempite nuovamente con acqua pulita. Impostate velocità 4 per 5 secondi.

bimby

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>