Come pulire gli interni delle auto di lusso

Andiamo a scoprire come si puliscono in maniera ottimale gli interni di un’auto di lusso. Per fare ciò, avremo bisogno, tra l’altro, di una pezzetta, alcune salviettine umide, un prodotto per pulire i vetri, un panno di pelle di daino per asciugarli, un aspiratore portatile e un prodotto per lucidare i cruscotti. Iniziamo togliendo tutti i tappetini, e sbattendoli con energia. Quindi dobbiamo togliere ogni cosa sia presente all’interno della vettura: bottigliette, pacchetti di sigarette, cd, oggetti vari, gadget, Arbre Magique, eccetera. Passiamo l’aspiratore, iniziando dal basso, senza dimenticarci i sedili. Facciamo attenzione ai sedili in maniera particolare: qui la polvere è meno evidente ma si deposita allo stesso modo delle altre parti. A questo punto prendiamo una piccola pezza, la bagniamo in acqua tiepida e la strizziamo. La passiamo sul volante e sul cruscotto, cercando di rimuovere i residui di polvere. Quindi negli stessi punti passiamo il panno di lana, per evitare che si depositi subito altra polvere. Per quanto riguarda i vetri, dobbiamo inumidire leggermente la pelle, e passarla sempre nello stesso verso. Togliamo ogni macchia e alone, e non dimentichiamo lo specchietto retrovisore. Nel caso in cui non avessimo a disposizione la pelle, possiamo usare i più artigianali fogli di giornale, dopo aver spruzzato sul vetro un prodotto per vetri (Cif o Vetril, per fare due esempi). Attenzione. In presenza di macchie sui cruscotti difficili da rimuovere, possiamo aiutarci con le salviettine umide. In ogni caso, ricordiamoci di ripassare in seguita la pezzetta. L’ultima operazione consisterà nel dare una passata con il prodotto apposito per il cruscotto. Cerchiamo di non spruzzarlo troppo vicino agli oggetti, e quindi espandiamolo con la pezza. Dopo aver lasciato asciugare il prodotto, è possibile risistemare i tappetini, ed eventuali oggetti come chiavi, pacchetti di sigarette, deodoranti eccetera. L’intero procedimento non avrà portato via più di un’ora di tempo, e la nostra auto di lusso può tornare in strada pronta a sfrecciare lucida e più fiammante che mai. Concludiamo con alcune note e alcuni suggerimenti. Il prodotto per pulire i cruscotti non è altro che uno spray che è possibile reperire in qualsiasi negozio specializzato, ma anche in un comune centro commerciale. È bene verificare di aver acquistato il prodotto giusto, che meglio si adegui al cruscotto della nostra macchina, che può essere lucido o satinato. Nel caso in cui gli interni presentino dei graffi abbastanza evidenti, che necessitino di essere risistemati, dovremo procedere e porre rimedio anche a essi. Sarà facile farlo usando il Polish, che possiamo comprare dal ferramento. Il prodotto deve essere passato, eseguendo un movimento circolare, nei punti in cui sono presenti i graffi. Ricordiamoci, dopo aver pulito gli interni, di lasciare le portiere aperte per almeno una trentina di minuti, possibilmente in una zona soleggiata. In questo modo la macchina prenderà aria, e l’odore dei prodotti detergenti usati per pulire svanirà. Seguendo queste poche indicazioni noteremo che i rivestimenti degli interni riprenderanno vita e colore.

inte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>