Come pulire un divano in pelle

Siamo in tanti ad avere un divano di pelle in casa. In commercio ne esistono di tutti i tipi e tessuti, la maggior parte oramai anche sfoderabili e facili da pulire rispetto a questi, ma intanto quando andiamo ad acquistare un divano per il nostro salotto alla fine scegliamo di portarne a casa uno in pelle, che di sicuro rispetto agli altri fa la sua bella figura. Salvo pentircene non appena occorre provvedere alla sua pulizia. E difatti un divano di questo tipo è molto più delicato di quello in tessuto, e necessita di una manutenzione periodica, altrimenti rischia di rovinarsi in breve tempo.
Innanzitutto è bene sapere che sarebbe opportuno collocarlo in una zona della stanza in cui non batte la luce diretta del sole e dove non vi sia il calore sprigionato dai termosifoni. Pertanto ancor prima di provvedere al suo acquisto tenete ben presente questi due fattori e scegliete in anticipo il posto ideale per la sua sistemazione.
Per quanto riguarda la sua pulizia, abbiamo già anticipato che occorre effettuarla periodicamente. Si provvederà infatti ad eseguire una pulizia di tipo ordinario, che andremo ad effettuare anche col solo utilizzo di un panno (anche inumidito) per togliere via la polvere ivi accumulata. E quindi evitate pure l’uso di prodotti aggressivi, come ad esempio quelli a base di alcol e solventi, perché invece che pulire rovineranno irrimediabilmente la pelle del divano.
Nel caso in cui sul divano si è rovesciato del liquido, in quel caso occorre per prima cosa passargli sopra della carta assorbente per rimuoverlo, ma senza strofinare. E poi, una volta tolto il liquido, si provvederà a passare il panno inumidito o una spugna, evitando l’utilizzo di prodotti particolari o detergenti.
Ma potrebbe anche capitare di trovare una macchia secca sul divano, allora in quel caso bisogna acquistare un prodotto specifico per la pelle, che si trovano nei negozi specializzati. Certe volte si possono trovare anche in vendita nello stesso negozio in cui avete acquistato il vostro divano. Pertanto sarebbe opportuno al momento dell’acquisto chiedere i prodotti adatti a quel tipo di pelle, in questo modo portate a casa anche il necessario per pulirlo.
Si tratta di prodotti detergenti, ma in commercio ve ne sono tanti e con caratteristiche e modalità di utilizzo diverse. Per questo è necessario vi consiglio di chiedere aiuto al rivenditore. Prodotti di questo tipo li trovate anche nei supermercati o sul web, ve ne sono di ogni marca e prezzo. Pertanto è importante lasciarsi consigliare, perché ognuno di questi di riferisce ad un determinato tipo di pelle. Bisogna quindi scegliere in base alle vostre esigenze e inoltre, quando si andranno ad adoperare, bisognerà seguire attentamente le istruzioni. Abbiate cura di optare tra i detergenti che abbiano un ph neutro che non sia aggressivo con la pelle e comunque, per precauzione, è preferibile fare una prova del prodotto in un angolo del divano per capire come la pelle reagisce al detergente in questione.
In questo modo darete lucentezza alla pelle del divano, soprattutto se questa risulta con la tinta sbiadita a causa dell’esposizione alla luce e dell’usura dovuta al tempo. E comunque tutti questi detergenti sono molto efficaci per togliere le macchie provocate dall’acqua.

divano

2 comments

Leave Comment
  1. Pingback: Come si pulisce l’ecopelle | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>