Come proteggere le foto da sguardi indiscreti su Facebook

Facebook come tutti sappiamo è oramai il più famoso, oltre che il più utilizzato, social network a livello mondiale. Quando ci registriamo su Facebook stipuliamo un contratto con esso, con il quale accettiamo di cedere al gestore (ossia Facebook) tutti i diritti, a vita, delle immagini che pubblichiamo. Ovviamente quasi nessuno di noi ha mai letto il contratto per intero e specialmente questa clausola. La clausola è stata poi modificata nel 2009 e questa volta la cessione dei diritti decade nel momento in cui noi rimuoviamo le immagini stesse. I problemi relativi a questa clausola sono svariati: un professionista come un fotografo, che vuole pubblicizzare i suoi scatti per farsi conoscere sulla rete, deve cedere i diritti sulle sue opere (è anche vero che esse sono di bassa qualità), oppure un utente normale cede i diritti delle proprie foto finche esse stanno sul social network. Il problema riguardante la nostra privacy su Facebook genererebbe un discorso davvero lungo e tantissimi dibattiti: ma noi come possiamo tutelarci? Innanzitutto ci accorgiamo che a volte è possibile vedere le fotografie di persone che neanche conosciamo. Se noi possiamo vedere loro, potrebbe qualcuno vedere le nostre? La risposta è sì: se non modifichiamo determinate impostazioni sulla privacy, chiunque (anche persone che non conosciamo) possono visualizzare le nostre foto.
Quindi ogni volta che caricheremo una foto, dobbiamo stare attenti a determinate opzioni. Ecco come proteggere le nostre foto da sguardi indiscreti:
– Ogni immagine che carichiamo su Facebook finisce in un “Album”, ossia una raccolta di più foto;
– Andiamo su “Account” (in alto a destra), “Impostazioni sulla privacy” e infine “Personalizza impostazioni”;
– Nella prima riga troviamo “Post pubblicati da me” (sono compresi i link, le foto e gli aggiornamenti di stato);
– Impostiamo “Solo Amici”;
– Andando sotto troveremo la voce “Foto e video in cui sono taggato” e anche qui selezioniamo “Solo amici”;

In questa maniera abbiamo autorizzato la visualizzazione delle nostre fotografie, o delle fotografie dei nostri amici in cui siamo taggati, solo ai nostri amici. Tutti coloro che ci cercheranno su Facebook non potranno visualizzare le nostre fotografie a meno che non siano nostri amici e solamente i nostri amici potranno vedere le foto in cui siamo noi taggati. Naturalmente gli amici di chi ha pubblicato le foto in cui compariamo noi sono visualizzate dagli altri utenti secondo le impostazioni della privacy del nostro amico. Questo problema va risolto chiedendo al proprio amico o di levare la foto oppure di limitare come abbiamo fatto noi le impostazioni di visualizzazione.

Un metodo più semplice per quanto riguarda la protezione degli album fotografici è questo: Quando state per caricare una foto trovate accanto un lucchetto con su scritto “chi può accedere?”. Selezionate da qui stesso l’impostazione che più preferite tra Tutti, Solo Amici, Solo Io, Personalizzata. Se un album invece è già stato creato, potete modificare in seguito le impostazioni sulla privacy per ogni singola raccolta di foto: nella sezione Foto cliccate su album e troverete il lucchetto, da qui potrete impostare il livello di sicurezza che desiderate. Consiglio di impostare sempre su “Solo Amici”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>