Come proteggere gli animali domestici dal freddo invernale

Con l’arrivo del freddo dietro l’angolo ci sono i classici malanni di stagioni e ciò vale sia per noi che per i nostri amici a quattro zampe. Che abbiate un cane o un gatto non fa differenza, l’importante è essere sempre attenti e curare a dovere i nostri piccoli, soprattutto quando questi sono cuccioli o in età avanzata, e quindi potenzialmente più esposti a malattie.
Se avete un cane, l’ideale è attenzione massima alla passeggiatine esterne. In un giorno di pioggia sarà bene indossare un impermeabile poiché spesso il solo ombrello non è utile a riparare il nostro cane dall’umidità e dall’acqua. Appena rientrati è bene asciugare le zampe di fido con asciugamani possibilmente caldi, e solo dopo utilizzare che il phon, poiché potrebbe causare uno sbalzo di temperatura troppo evidente e fargli buscare un bel malanno! Bisogna poi tener conto che alcune razze soffrono maggiormente il freddo, quindi per loro obbligo assoluto di indossare un cappottino. Attenzione anche alle pozzanghere del parco! Oltre ad essere un cenacolo di batteri per l’animale che ne beve l’acqua, possono, con forte evidenza, causare sbalzi di temperatura. Se invece il vostro cane vive in giardino, sarà fondamentale avere una cuccia solida e robusta, adatta alle intemperie e che assicuri al vostro fido riparo dal freddo e dall’acqua: l’ideale sarebbe, se ovvio ne avete la possibilità, che nei giorni/notte di maggior freddo, il vostro cane potesse restare al chiuso, anche che sia solo all’interno del garage.
Se invece avete un gatto, le cose sono decisamente più facili da gestire, poiché questi animali hanno un sistema termoregolatore migliore rispetto ai cani. Di sicuro noterete che il vostro micio cercherà sempre il posto più caldo dove potersi acciambellare e dove poter sonnecchiare più del solito: infatti in inverno i gatti aumentano notevolmente le ore di nanna diventando così più pigroni e coccolosi. Realizzate per loro una cuccia morbida e riparata, magari con una cesta bella grande e con una copertina di pile tutta per loro, e, se avete in casa i termosifoni, potete anche optare per un’amaca per gatti da attaccare ai caloriferi: potrete acquistarla con 10-15 euro nei negozi on line specializzati e vedrete che ben presto diventerà il posto preferito del vostro micio. Nel caso di uscite assicuratevi che il trasportino abbia all’interno una copertina o comunque qualcosa che riesca a tenerlo caldo onde evitare sbalzi di temperatura elevati.
Altro elemento da curare, sia per quanto riguarda i cani che i gatti, è sicuramente la dieta: in vista dell’inverno sarebbe bene adottare integratori vitaminici per i nostri amici a quanttro zampe e somministrare loro più cibi a contenuto maggiore di grassi, mantenendo invariati le porzioni, altrimenti si rischia di farli ingrassare senza utilità.
Buon inverno a tutti!

proteggere-gli-animali-domestici-dal-freddo-invernale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>