Come proteggere i capelli dal sole

Uno dei modi migliori per proteggere i capelli dal sole è indossare sempre un cappello, in questo modo le fibre del cuoio capelluto non subiranno un precoce processo di invecchiamento come accade per la pelle. Usare preferibilmente un cappellino che abbia una tonalità scura in modo da essere meno vulnerabile ai raggi del sole.

Per ridare splendore e vigore al capello, ci si può aiutare con del succo di limone; gli antiossidanti contenuti all’interno permettono di irrobustire le fibre e forniscono protezione. In estate durante le giornate al mare il capello è sottoposto ad un forte stess; alla sera, è necessario quindi lavarli in modo da eliminare qualsiasi traccia di sabbia e di sale. Lo shampoo da usare deve essere assolutamente delicato per non aggredire i capelli, già provati e indeboliti durante il corso della giornata; prima del lavaggio è consigliabile applicare una buona quantità di balsamo (nello specifico un prodotto contenente sostanze naturali come “karitè” e “jojoba”) o, in alternativa, effettuare un impacco naturale per rinforzare e allo stesso tempo idratare.

Un’altro mix nocivo è il duo cloro-sole; per evitare qualsiasi problema è necessario bagnarsi la testa con acqua tiepida prima di ogni immersione. I rimedi descritti fino ad ora permettono di difendersi contro i raggi UV sia prima, sia dopo l’esposizione al sole. In commercio, però, sono presenti tantissime creme solari che sono analoghe a quelle usate per la protezione del corpo o del viso. In questo caso è importante non esagerare con la dose da applicare sui vostri capelli. Mmettete nel palmo della mano una piccola “noce” di protezione e massaggiate a fondo, fino a completo assorbimento. Se invece usate una il classico “spray”, nebulizzate su tutta la superficie dei capelli e massaggiate solo alla fine (cosi facendo assicurerete uno spessore uniforme del “film” protettivo). Queste creme, possono essere acquistate sia in farmacia sia in un qualsiasi market; è essenziale scegliere quella con la protezione adatta ( più alta nei primi giorni di esposizione e, via via, meno intensa nei successivi).

Fondamentale è non esporsi nelle ore più calde perchè, cosi come il resto del corpo, anche i capelli risentono dell’ eccessiva intensità delle radiazioni; per questo, se vi trovate in spiaggia, riparatevi sotto l’ombrellone. Non usare assolutamente il classico olio abbronzate, molti commettono l’errore di cospargersi dalla testa ai piedi prima di andare al mare. Piccole e semplici accorgimenti consentono di assicurare longevità ai vostri capelli, come dice il classico proverbio, prevenire è sempre meglio che curare.

capelli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>