Come promuovere il tuo nuovo sito web

Primo, Facebook. Si può mettere il link del sito web nella propria bacheca.Il costo è gratuito. I vantaggi? Farsi vedere da migliaia di persone in poco tempo e semplicità d’uso. Svantaggi? Visitatori poco interessati, norme restrittive. Consiglio di allargare la cerchia di amicizia. Secondo, Twitter. Svantaggi: è meno frequentato di Facebook. Vantaggi: è più immediato, semplice da usare e con meno limiti e norme da seguire. Zero costi. In fin dei conti, basta inserire un messaggio con link più volte. Terzo, Myspace. Vantaggi: è un social network molto creativo, che secondo me ha un maggiore potenziale di interesse. Svantaggi: meno visitatori potenziali, meno frequenza nelle visite. Costo: sempre zero. Quarto, Google Buzz. Vantaggi: sfruttare la piattaforma di Google, che tende ad essere sempre più preponderante nel mondo di internet. svantaggi: non è così facile da adoperare e da monitorare nel risultato ottenuto. Anche in questo caso, nessun costo. Quinto, OK Notizie. È una sorta di aggregatore di notizie, che consente di pubblicare in una bacheca virtuale links e di segnalarli a potenziali visitatori. Vantaggi: estrema semplicità d’uso, possibilità di sviluppare un forum tematico sul tuo sito. Svantaggi: meno visitatori che altrove e limite giornaliero nel postare link. È sempre e comunque gratis. Sesto, Youtube. L’idea sarebbe di fare un bel video promozionale sul proprio sito web e poi di caricarlo su Youtube. I vantaggi? Grande traffico di visitatori che affollano ogni giorno questo sito, commenti e link al video per altri potenziali visitatori. Svantaggi? Ci sono regole ben precise da rispettare e ci vuole un po’ di tempo e lavoro per preparare il video. Tutto gratis, anche qui. Settimo, scrivere recensioni. Già, scrivere opinioni sul proprio sito e inserirle su grandi community come Ciao, Dooyoo, Shvoong, Ewrite e via dicendo. Vantaggi: raggiungere i visitatori di queste community e quelli che cliccheranno la recensione sui motori di ricerca. Svantaggi: flusso di traffico eterogeneo e scostante. Ma siamo sempre a zero costi. Ottavo, e-mail agli amici. Già, si può presentare il proprio sito al nucleo di amici, compagni e conoscenti, oltre che parenti e familiari stretti. Possiamo invitare loro a parlarne con chi vogliono. Vantaggi: il passaparola, la facilità del tutto. svantaggi: alcune e-mail verranno completamente ignorate. Il costo è sempre zero. Nono, i siti pay to click o scambio banner. Si può utilizzare il guadagno ottenuto tramite questi siti per acquistare banner e link pubblicitari al loro interno, che garantiscono traffico al proprio sito. Vantaggi? Diverse centinaia o migliaia di visitatori. Svantaggi? Visitatori spesso stranieri, poco interesse verso il link. Il costo è zero, se clicchiamo la pubblicità altrui. Altrimenti, varia in funzione delle loro tariffe. Decimo, pubblicità online. Vantaggi? Traffico potenzialmente maggiore e più qualificato. Svantaggi? Qui si paga e i risultati non sempre adeguati.

promuovere sito web

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>