Come prevenire l’eritema solare

L’eritema solare è una scottatura che si manifesta qualora si resti esposti eccessivamente al sole, senza utilizzare un’adeguata protezione; una persona dalla carnagione chiara e quindi povera di melanina, sarà più soggetta alle scottature.

L’eritema solare si manifesta con pelle arrossata che potrebbe ricoprirsi di bolle, con conseguente desquamazione della pelle.
Esistono diverse tipologie di eritema, quello leggero in cui il rossore della pelle è lieve e sparisce nel giro di pochi giorni, senza riportare traumi evidenti; quello medio in cui il rossore della pelle è accentuato e causa dolore, ma anche in questo caso scompare nel giro di pochi giorni; quello intenso, dove il colore rosso della pelle diventa viola e dopo un periodo di circa quattro giorni, la pelle inizierà a squamarsi; quello molto intenso in cui la pelle subirà delle vere e proprie ustioni, con conseguente desquamazione e sintomi quali la nausea, la febbre, le vertigini e mal di testa.

Per prevenire la formazione dell’eritema e quindi la presenza di un’abbronzatura a macchie, è necessario utilizzare una buona crema protettiva durante l’esposizione al sole, applicata almeno una volta ogni due ore.
Si consiglia una crema ad alta protezione nel caso siano le prime esposizioni al sole.
Bisogna esporsi al sole dopo le undici del mattino e dopo le quattro del pomeriggio, considerato il fatto che le radiazioni solari sono molto più ridotte.

Vi sono ulteriori accorgimenti in grado di prevenire la formazione dell’eritema, ossia indossare capi di cotone o di lino, dalle tonalità chiare, cappelli e occhiali da sole.

Anche il cibo è molto importante per la prevenzione dell’eritema, infatti si consiglia di bere molta acqua ed ingerire prodotti ricchi di beta carotene, vitamine C ed E.
Altri alimenti preventivi sono i pomodori ed il pesce azzurro, ma anche le albicocche, il melone ed i limoni.
La melanina prodotta da questi alimenti accresce l’effetto difensivo nei confronti della pelle.

Nel caso l’eritema sia già comparso, è necessario applicare delle lozioni appropriate che diano sollievo alla parte ustionata, magari accendendo un ventilatore a bassa velocità.
Inoltre, è possibile fare una doccia con dell’acqua fredda o applicare del ghiaccio sulla parte dolorante.
Utili gli impacchi di origine naturale e bere molti liquidi.

È assolutamente sconsigliato esporre la pelle arrossata al sole, grattarsi continuamente la pelle e rompere le vesciche che si potrebbero formare.
Si sconsiglia l’assunzione di bevande ghiacciate, poiché potrebbero portare ad una congestione e l’applicazione di creme contenenti benzocaina ai bambini con meno di due anni.

 

eritema solare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>