Come prevenire la comparsa dei capelli bianchi?

Spesso, il problema dei capelli bianchi non ha a che vedere con l’età, ma può essere causato da stress o da un’alimentazione sbagliata. Ecco quindi qualche utile consiglio sui cibi che aiutano i nostri capelli a mantenersi in salute.

Non sempre l’apparire dei temutissimi capelli bianchi è da mettersi in relazione con il processo di invecchiamento. Infatti, come spesso si può constatare, anche persone che si trovano ancora nella fase della giovinezza sono afflitte da questo problema, che può essere legato in modo molto stretto anche a periodi di grande stress, assunzione di determinati farmaci, o abitudini alimentari errate, che privano l’organismo di sostanze fondamentali.

Per quel che riguarda lo stress, ad esempio, pare che esso sia in grado di influire sulle modalità con cui il nostro corpo attua la sintesi di minerali e vitamine, che sono essenziali non solo per la salute dei capelli, ma anche per il benessere di tutto l’organismo. Le misure da adottare, in queste situazioni, prevedono l’adozione di uno stile di vita più salutare, che comprenda una dieta nella quale siano ricompresi tutti i nutrienti essenziali per la salute del nostro corpo. Di conseguenza, anche la nostra chioma ne trarrà beneficio.

Anche se quello dei capelli bianchi è un problema alquanto diffuso, in molti ignorano le sue cause. Alcuni esperti ne attribuiscono l’origine al perossido di idrogeno: infatti, nei periodi di stress eccessivo, i follicoli ne produrrebbero quantità spropositate, riducendo invece la produzione di catalasi, enzima con funzione antiossidante che riduce le quantità di perossido. La conseguenza principale di questa situazione è uno stress ossidativo, che provoca i capelli bianchi, la loro caduta e alcuni problemi alla pelle. In questi casi, l’alimentazione può venirci in soccorso. Esistono infatti cibi che possono aiutarci a introdurre nel nostro organismo sostanze utili ai capelli. Si tratta in particolare di:

Antiossidanti: queste sostanze combattono l’invecchiamento e si trovano in alimenti contenenti le vitamine A, C ed E, come frutta, ortaggi rossi o arancioni, noci, uova, vegetali verdi o di colore giallo-arancio.

Selenio: rappresenta la base per la produzione di ormoni che contrastano i radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento che colpiscono capelli e pelle. Si trova in cibi come uova, pesce, germe di grano.

Proteine: uova e legumi sono di basilare importanza per assicurare al nostro corpo la giusta quantità di proteine, sostanze di cui i capelli sono composte per il 90%.

Rame: stimola la produzione di melanina, sostanza che ha un ruolo basilare per dare colore ai capelli. Dunque, per far sì che i follicoli possano produrla, largo a spinaci, lenticchie, arachidi, cime di rapa, funghi.

– Vitamine del gruppo B: cereali, riso integrale, pasta e vegetali a foglia larga, aiutano il nostro corpo a produrre acido folico e biotina, che fanno crescere i capelli.

capelli-bianchi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>