Come prevenire il rischi di fratture

Dubbi al riguardo
Sapendo che la frattura è la soluzione improvvisa di continuità di un osso per l’azione di una forza che ne supera la resistenza, penso sia difficile prevenirla.
Le fratture si distinguono, a seconda del meccanismo con cui il trauma agisce sull’osso, in due gruppi principali: dirette e indirette.
Le fratture spontanee sono quelle che vengono provocate da traumi minimi o per un’azione meccanica pressochè inavvertita e si verificano in caso di abnorme fragilità delle ossa

Esperienza personale
Io sono una donna in menopausa da nove anni e da allora cerco di curarmi con le medicine adeguate per prevenire il rischio di fratture ossee.
Le donne , dopo la menopausa, purtroppo, hanno una perdita di massa ossea che spesso provoca una frattura alla prima caduta.
Tanto è vero che ero caduta accidentalmente dalla sedia e mi sentivo un dolore intenso ed acuto alla schiena. Solo la radiografia ha permesso di constatare la frattura di due costole.
Il dolore è stato tremendo, il riposo è stato adeguato con immobilizzazione totale per cui sono guarita dopo un mesetto, ma da allora ho cercato di prevenire le fratture curandomi con vitamina D3 ( 20 gocce alla settimana, di solito la domenica, dopo colazione)
Si ottiene una perfetta guarigione solo quando i frammenti sono a contatto, il focolaio di frattura è sterile e l’attività osteogenetica è normale… Ora cerco di stare attenta anche nei movimenti più semplici; basta una caduta accidentale per la frattura della tibia o dell’omero.

Svantaggi
Talora si ha un’evoluzione patologica del processo di guarigione delle fratture che può essere dovuta, oltre alle cattive condizioni generali, alla mancanza di uno o più fattori tra quelli che condizionano il consolidamento. Ma non è detto che la somministrazione di vitamina D possa essere sempre efficace specialmente se si esagera
Occorre sapere che ci sono degli svantaggi anche nell’abuso di vitamina D: il sovradosaggio si manifesta con alcuni sintomi caratteristici: nausea, vomito, sete, costipazione, disidratazione

Vantaggi
Ho letto su un giornale che si possono prevenire le fratture causate dall`osteoporosi.
Esiste il ranelato di stronzio, che è un medicinale introdotto da poco anche in Italia, usato per curare le fratture causate dalla massa ossea che va perdendosi.
I vantaggi sono senza dubbio quelli di avere il rimborso dalla USL, almeno su questi si può risparmiare.
Sono convinta, però, che oltre alla somministrazione di vitamina D, l’ esposizione al sole quando è possibile, le camminate all’aria aperta, aiutino molto a prevenire il rischio di fratture ossee.
Comunque la somministrazione di vitamina D non presenta controindicazioni, né dà effetti collaterali se ci si attiene alle indicazioni del bugiardino o del medico curante.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>