Come prepararsi per un lungo viaggio in auto

Si avvicina il periodo delle ferie, delle vacanze estive, che siano al mare o in montagna, le tato anelate vacanze necessitano di una preparazione. I mezzi con cui ci si sposta sono svariati, chi preferisce raggiungere in aereo la meta prefissata, chi sceglie il treno, magari più lento, ma comodo e fresco, chi si avventura in nave, forse perché ha scelto una splendida crociera. Sicuramente c’è anche chi preferisce come mezzo di trasporto, la propria auto e i motivi della scelta possono essere i più svariati. Bambini piccoli a bordo, allora si sceglie la macchina perché il piccolo ha il suo seggiolino, ho il suo lettore dvd che lo tiene tranquillo, si possono portare comodamente tutte le sue cose e si può fare una sosta tutte le volte che necessità. Scegliere l’auto perché si vogliono fare varie tappe, per godersi i paesaggi nostrani strada facendo. Si sceglie l’automobile anche per risparmiare, pur considerando che fra pedaggi autostradali e benzina, il risparmio è molto limitato. Partendo in auto, ci vuole comunque una preparazione di base, possibilmente con un certo anticipo, per evitare di dimenticare qualcosa. Sicuramente usare un quaderno o un block notes in cui annotare tutto ciò che ci servirà durante il viaggio e la vacanza, separando le due cose. Man mano che ricordiamo le cose da portare, cominciamo ad appuntarle su carta, così al momento di preparare i bagagli, potremo leggere gli appunti e ricordarci di tutto ciò che ci serve. Se sono presenti bambini piccoli, fondamentale è portare giochi e passatempi per intrattenerli e che un adulto stia seduto nel sedile posteriore per distrarre e controllare il bambino. L’ideale quando ci sono piccoli, è viaggiare di notte, in modo che possa riposare tranquillamente e non sentire il peso del viaggio. Per fare ciò è però indispensabile che il guidatore, dorma durante il giorno precedente alla partenza, onde evitare colpi di sonno mentre si trova alla guida. Preparare una mappa del viaggio con le soste che si vogliono fare e controllare bene lo stradario, per evitare di perdere tempo alla ricerca di una strada piuttosto che un’altra. Ancora più utile e comodo è sicuramente il navigatore satellitare. Se si prevede di fare una sosta notturna i un hotel, è consigliabile prenotarlo prima di partire, soprattutto se si è in un periodo di vacanze o feri per tutti e quindi si prevede affollamento negli alberghi. Portare degli spuntini per se e per i bambini, separati in confezioni monodose, perché non vadano sprecati e non si abusi di cibo, visto che si dovrà stare seduti per parecchio tempo. Ancora più importante degli alimenti, non dimentichiamo mai di portare una buona scorta di acqua, magari con una borsa termica se si è nella stagione estiva. Tenere sempre in macchina ed a portata di mano, delle salviettine umidificate, sia per rinfrescarsi, sia per pulirsi nel caso di soste lontane da rifornimenti o bagni. Se si pensa di recarsi in zone fredde, tenere in auto una copertina, se a bordo ci sono bambini e un giubbotto a testa per la parte rimanente del gruppo. Sintonizzare, nella radio della macchina, il servizio autostradale che segnala interruzioni o deviazioni, per esserne preventivamente informati.

vacanze in auto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>