Come preparare Rimedi fai da te per le smagliature

Insieme alla cellulite, le smagliature sono il problema che maggiormente afflige le donne e le fa dubitare della propria bellezza, facendole sentire insicure e spesso a disagio. In commercio esiste una fiorente e quanto mai ricca sezione della cosmesi legata al problema, ma parlare di soluzione definitiva del problema è quanto mai un sogno.
Le smagliature sono delle vere e proprie cicatrici cutanee, possono presentarsi in qualsiasi età, soprattutto durante l’adolescenza quando il corpo cambia e durante la gravidanza, uno dei fattori che le causa con maggiore frequenza è il cambiamento di peso, un brusco aumento o un eccessivo calo causato da una drastica dieta, mettono in tensione la pelle che perde di elasticità e crea le fastidiose e temute striature. Zone può a rischio sono anche quelle più delicate come seno, fianchi, interno coscia, che perdono subito tonicità ed elasticità a causa del cambiamento di peso. Fondamentalmente esistono due tipi di smagliature, ricoscibili dal colore: rosa e bianche. Mentre le prime sono relativamente nuove e quindi è ancora possibile intervernire su di esse per eliminarle, con le seconde, non c’è più nulla da fare, è possibile solo migliorarne l’aspetto, sono in tutto e per tutto delle cicatrici sulla cute.
In commercio tra i vari prodotti che si possono utilizzare ci sono gli olii, in particolare quello di rosa mosqueta, noto per le sue proprietà elasticizzanti e rigeneranti sull’epidermide. Esistono varie marche che commercializzano questo olio, una di queste è Bottega verde, facilmente reperibile. A differenza di altri oli, che possono essere mischiati con atri prodotti o sostanze chimiche, quest’olio è puro, si presenta in una comoda confezione di vetro da 30 ml, dotata di dosatore a contagocce, la confesione dura a lungo ed ha un prezzo di circa 20 euro. I vantaggi di un uso costante di questo prodotto sono molteplici, la pelle appare più elastica e tonica, le striature rosa sono attenuate, quelle bianche migliorano nell’aspetto; svantaggio ci nel prezzo, più caro rispetto ad altri prodotti simili e nel fatto che la pelle rimanga leggermente unta, trattandosi di un olio.
Bisogna tuttavia ricordare che nessun prodotto fa miracoli, ci sono poi soluzioni decisamente più costose come peeling e laser, ma in questo caso i prezzi lievitano di molto, trattandosi di interventi mirati fatti da professionisti della bellezza. Esistono però accorgimenti fai da te che tutte possono seguire con costanza nel tempo e che migliorano o quanto meno camuffano l’inestetismo. Aiuta molto un tipo di dieta sano, che comprenda frutta e verdura, non fumare, fare sport, soprattutto corsa e cyclette che rendono le gambe più toniche ed elastiche, bere almeno un litro di acqua al giorno per mantenere alto il livello di idratazione della pelle e prevenire l’insorgenza di nuove smagliature. A fare la differenza c’è poi la combinazione del prodotto con un lieve massaggio della parte interessata per riattivare la circolazione, il tutto però va fatto con piccoli movimenti circolari e senza esagerare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>