Come preparare la confettura di amarene

Preparare la confettura in casa richiede un po’ di tempo e pazienza a disposizione ma alla fine otterrete un prodotto delizioso e sano, privo di qualsiasi additivo di sintesi. La confettura di amarene è ottima si mangiata così sopra le fette biscottate a colazione che per farcire crostata e dolci di ogni tipo. Armatevi di sangue freddo e avventuratevi nella realizzazione di questa golosa confettura.

Ingredienti:

400 g. di amarene
200 g. di zucchero

 

Istruzioni

  1. Lavate le amarene accuratamente, tagliatele una ad una a metà ed eliminate sia il picciolo che il nocciolo.Quest’operazione vi porterà via un bel po’ di tempo ma potreste farvi aiutare da qualcuno ben disposto a smaltirvi il lavoro più noioso e lungo.

  2. Versate le amarene pulite in un tegame preferibilmente di alluminio abbastanza grande, aggiungete lo zucchero semolato e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

  3. Mettete il pentolone sul fuoco a fiamma molto bassa e lasciate cuocere la frutta per un’ora e mezza. Di tanto in tanto mescolate il composto per evitare che si attacchi al fondo e bruci.

  4. La confettura di amarene sarà pronta quando sollevandola con il mestolo ricadrà lentamente nel tegame nel quale l’avete cotta.

  5. Riempite i barattoli di vetro con la confettura ancora bollente facendo ben attenzione a non scottarvi. Chiudete i vasetti ermeticamente con i rispettivi tappi e capovolgeteli sotto sopra.

  6. Lasciate raffreddare la confettura almeno per ventiquattrore e poi controllate i tappi dei vasetti. Se si sono leggermente incavati significa che sono sottovuoto e quindi riponeteli in dispensa.

  7. Se per caso qualche vasetto non fosse andato sottovuoto per chissà quale misteriosa ragione le opzioni da scegliere sono due. O bollite di nuovo la confettura in essi contenuti e la invasate di nuovo con il medesimo procedimento oppure tagliate la testa al toro e nei giorni a seguire preparate una deliziosa crostata alle amarene.

Immagine015

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>