Come preparare il foiolo

Ecco alcune ricette che possiamo usare per preparare il foiolo. La prima riguarda la preparazione del foiolo in umido. Gli ingredienti di cui avremo bisogno sono uno spicchio di aglio, una cipolla, un chilo di foiolo, cinquanta grammi di burro, trenta grammi di funghi secchi, un mazzetto di prezzemolo, sale e pepe, salsa di pomodoro quanto basta, due decilitri di vino bianco, parmigiano grattugiato, del brodo di carne, qualche cucchiaio di olio di oliva.
Andiamo a scoprire il procedimento. Innanzitutto inseriamo dell’’acqua in una casseruola, dove posizioneremo i funghi che dovranno essere lasciati a mollo. Nel frattempo, in un’altra casseruola mettiamo a soffriggere il burro e due cucchiai di olio. Proseguiamo tritando l’aglio, la cipolla e il prezzemolo, inseriamo il trito nella casseruola. Quindi, facciamo sgocciolare i funghi e li aggiungiamo al resto. Ora, prendiamo il foiolo. Dopo averlo tagliato accuratamente a fettina, lo aggiungiamo nella casseruola. Aggiungiamo sale e pepe, mescoliamo il tutto e lasciamo cuocere. Dopo qualche minuto, uniamo il vino, che dovrà essere lasciato sfumare. Prendiamo la salsina, la diluiamo con l’’aggiunta di un po’ di brodo, e la uniamo al foiolo. Proseguiamo con la cottura, mescolando di tanto in tanto. La cottura deve durare almeno quattro ore, con fiamma moderata, né troppo bassa né troppo alta. Mentre la cottura è in corso, ogni tanto dobbiamo dare un’occhiata per verificare se il foiolo ha bisogno di un po’ di brodo per inumidirlo. Passate le quattro ore, spegniamo il fuoco e togliamo la casseruola dal fornello. Aggiungiamo del parmigiano grattugiato, e il piatto è pronto per essere servito, rigorosamente caldo. Un’altra ricetta molto adatta per preparare il foiolo è la seguente. Avremo bisogno di un chilo di foiolo, due carote, mezzo bicchiere d’olio, cinquecento grammi di pomodori secchi, trecento grammi di fagioli borlotti, un mazzetto di prezzemolo, una costa di sedano, due cipolle, cento grammi di emmental, sale e pepe.Vediamo cosa bisogna fare. Cominciamo lavando il foiolo in maniera molto accurata, e successivamente tagliandolo a fettine molto sottili. Quindi, prepariamo un trito di carote, sedano e cipolla, che deve essere messo in padella con un po’ di olio precedentemente riscaldato. Facciamo rosolare il trito fino a quando non ci accorgiamo che è ben appassito. In questo momento, possiamo unire il foiolo, e lasciarlo per una decina di minuti a fuoco basso, in modo da consentirgli di prendere il sapore, avendo cura di mescolare spesso. Intanto, laviamo i pomodori, li peliamo e li tagliamo a filetti. Nel momento in cui il foiolo ci appare ben rosolato, possiamo aggiungere i pomodori e i fagioli sgranati. A questo punto aggiustiamo di sale e pepe, e copriamo con acqua o brodo bollente abbondante. La cottura deve durare per tre ore, deve procedere a fuoco lento, in modo che una volta finita il sugo sia piuttosto denso. È possibile aggiungere dell’’acqua o del brodo se necessario. Finita la cottura, mettiamo il tutto in una pirofila, aggiungiamo il formaggio e inforniamo per almeno mezz’ora.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>