Come preparare dei biscotti per San Valentino

Per San Valentino vi consigliamo una ricetta molto semplice nella preparazione ma gustosissima. E’ un’idea originale che, con costi ridottissimi, renderà unico il vostro giorno degli Innamorati.
La ricetta è: Cuori Limoncini.

La difficoltà è media.

Il tempo necessario per la preparazione è di un’ora e 30 minuti circa, più il tempo necessario per la lievitazione dell’impasto.

Occorrente: stampino per biscotti a forma di cuore.

Ingredienti per 6-8 persone:
2 uova
100 g burro
mezzo bicchiere di liquore all’anice
400 g zucchero semolato
50 g lievito di birra
un bicchiere di latte
600 g di farina più quella per infarinare
2 limoni non trattati
100 g di scaglie di mandorle pelate

Preparazione:
Rompete le uova in una terrina e fate fondere il burro. Unitelo alle uova insieme con il liquore all’anice e i 100 g di zucchero.
A parte riscaldate il latte in un pentolino, scioglietevi i 50 g di lievito e aggiungete questi due ingredienti al resto del composto.

Setacciate la farina, facendola cadere lentamente e amalgamatela con un cucchiaio di legno con i restanti ingredienti, creando un poco alla volta un impasto morbido, compatto ed omogeneo al tatto. A questo punto lasciatelo riposare per circa un’ora, coperto con un canovaccio in un luogo asciutto, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Mettete i restanti 300 g di zucchero in un recipiente, unitevi la scorza grattugiata dei limoni, precedentemente lavati e asciugati, il loro succo, le scaglie di mandorla e amalgamate il tutto alla perfezione. Prendete nuovamente l’impasto lievitato, stendetelo su una spianatoia infarinata, in una sfoglia molto sottile alta circa mezzo centimetro.

Con lo stampino a forma di cuore, ricavatene tante formine di media dimensione. Su ciascuno di questi cuori mettete un cucchiaio del composto a base di limoni e mandorle, e adagiatevi sopra un altro cuore per chiuderlo, pressando bene sui bordi.
Disponete i cuori ripieni su di una placca rivestita di carta forno e cuocete il tutto a 200 gradi, rigirando dopo i primi 15 minuti i biscotti, continuando poi sull’altro lato per altri 15. Serviteli una volta cotti, su un piatto da portata e mangiateli tiepidi.

Sprigioneranno durante la cottura un buonissimo profumo di agrumi e lo zucchero caramellerà i biscotti, rendendoli morbidi all’interno. La variante di questi biscotti può essere con la buccia di arancia al posto dei limoni e con l’uvetta ammollata al posto delle mandorle.
Se preferite regalarli allora, per fare un figurone, dovrete procurarvi una scatola di San Valentino, possibilmente a forma di cuore, reperibile nelle cartolerie specializzate.

biscotti-di-san-valentino

biscotti-di-san-valentino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>