Come porre rimedio a mani e talloni screpolati: piccoli accorgimenti

Avere mani e talloni screpolati non è solamente un problema estetico ma può diventare anche un problema più serio quando si arriva ad avere dei tagli e delle ferite anche sanguinolente. Per non arrivare a questi livelli – dolorosi e più difficili da trattare – è necessario avere cura in modo costante delle proprie mani e dei propri piedi con piccole attenzioni che possono garantire loro non solo un bell’aspetto ma anche una maggiore protezione all’aggressione degli agenti esterni che, di solito, sono causa della loro secchezza. Penso all’uso dei detersivi e agli agenti atmosferici per le mani, o al continuo contatto con l’acqua: suggerisco innanzitutto di utilizzare guanti in lattice per evitare il contatto con i detersivi in casa così come al lavoro nel caso in cui si utilizzassero prodotti forti e dannosi per la pelle delle mani.
Per prendersi cura quotidianamente delle mani suggerisco l’uso di prodotti esfolianti e creme idratanti: prodotti esfolianti leggeri da utilizzare con delicatezza visto che l’ispessimento della pelle delle mani non è poi così pronunciato come può essere nel caso dei talloni. Di creme esfolianti ne esistono parecchie in circolazione. Io ho usato una crema esfoliante mani della linea Peggy Sage che ho trovato in un set per la cura delle mani avuto in dono da una mia amica. Un set che dovrebbe costare attorno ai 25 euro e contiene, oltre all’esfoliante, anche delle tavolette da mettere in acqua per tenere a bagno le mani prima della manicure, una maschera idratante per le mani, una crema per mani e unghie, un balsamo unghie. Nello specifico del problema della secchezza della pelle delle mani suggerisco di applicare l’esfoliante massaggiando e sciacquando con acqua tiepida per poi asciugare alla perfezione. Suggerisco anche l’applicazione della maschera da tenere per un quarto d’ora e poi lavare ed asciugare bene. Come ultimo step l’applicazione della crema idratante e nutriente per mani ed unghie da far assorbire. Non ne serve un’eccessiva quantità perché si stende bene.
Per quanto riguarda i piedi il problema si pone nel caso di eccessiva sudorazione ma anche indossando zoccoli, calzature aperte, camminando sulla sabbia e al contatto con la salsedine oltre che per eccessiva sudorazione.
Dopo un pediluvio caldo a base di lavanda (io ho usato il pediluvio Avon ed ho speso attorno ai 5 euro) nei casi di maggiore ispessimento consiglio l’uso della pietra di pomice per eliminare le cellule morte ma esistono anche delle creme esfolianti che hanno un effetto più leggero della pietra e possono essere usate più spesso. Anche in questo caso ho usato una crema esfoliante Avon con microgranuli delicati a poco più di quattro euro. Dopo aver asciugato per bene i piedi consiglio l’applicazione di una crema idratante a base di burro di karitè oppure olio d’oliva. Anche in questo caso tra i prodotti Avon ho trovato buone soluzioni, a poco più di cinque euro.
Sia nel caso di mani che di piedi consiglio di indossare calzini e guantini in cotone, meglio se idratanti, per favorire l’assorbimento delle creme. Li ho trovati nel catalogo Avon a meno di tre euro l’uno.

porre-rimedio-mani-talloni-screpolati-piccoli-accorgimenti

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come usare la Vaselina come rimedio naturale | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>