Popcorn in pentola

Preparare i popcorn è un piccolo piacere che possono fare tutti, con spesa molto minima, e senza avere l’esperienza di un cuoco. L’unico svantaggio al quale andremo incontro è di dovere lavare la padella a fine cottura, ma con il vantaggio di assaporare una golosità. Basta seguire i consigli di seguito elencati.
Prima di tutto, dobbiamo sapere che per fare i popcorn, non tutto il mais è adatto, infatti solo una particolare qualità produce i popcorn. Quindi quando acquistiamo, in negozio la nostra scatola di mais, assicuriamoci che sia della tipologia per popcor, come è scritto sulla scatola stessa.
Procuriamoci una padella abbastanza capiente, con i bordi abbastanza alti e di circa trenta centimetri di diametro, con annesso un coperchio delle stesse dimensioni. Con una padella di queste dimensioni siamo in grado di preparare circa cento, centocinquanta grammi di popcorn. Nella padella andremo a mettere un filo di olio extra vergine di oliva, serve per trasmettere il calore più velocemente e, a tutti i chicci di mais presenti all’interno della nostra pentola.
Versiamo la quantità di chicchi di mais, come detto in precedenza, copriamo la nostra padella con il suo coperchio, mettiamola sul fuoco con una fiamma abbastanza alta e, attendiamo.
Mentre attendiamo che i primi chicchi di mais comincino ad esplodere, dobbiamo continuare ad agitare la padella, sempre per far prendere il calore a tutti i chicchi, e ad alzare il coperchio per far uscire il vapore che si forma all’interno della padella. Perchè si forma il vapore? All’interno dei chicchi di mais è contenuta una certa quantità di acqua, che scaldandosi mano a mano che aumenta il calore all’interno della padella cuoce i chicchi di mais. Trasformandosi in vapore, quando la temperatura raggiunge soglie elevate il guscio del chicco cede esplodendo e liberando il vapore in esso contenuto.
Quando gli scoppiettii, all’interno della nostra padella diventano molto radi, è ora di togliere i popcorn dalla padella e, trasferirli in una più comoda ciotola, dove andremo ad aggiungere del sale, per renderli ancora più saporiti.
Può succedere come in gran parte dei casi che alcuni chicchi non siano esplosi e quindi non siano diventati popcorn, questo è un fenomeno naturale, sembra a detta di molti illustri studiosi che sia da imputare ad una qualità diversa di mais.
In commercio esistono anche i popcorn da preparare con il forno a microonde. Questi popcorn sono già conditi nella loro confezione, ma che sono molto spesso da evitare, in quanto contengono grassi, conservanti e aromi artificiali e, oltretutto possono essere di seconda scelta, quindi meglio acquistare i popcorn al naturale e condirli noi con degli aromi naturali quali possono essere sale e magari anche un pò di burro, a seconda dei gusti di ognuno.

popcorn-pentola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>