Come pianificare una festa a tema

Le feste a tema sono una variante divertente e molto originale delle classiche feste organizzate per passare una serata fuori o a casa in compagnia di amici. Sempre più spesso anche nei locali per non cadere nella monotonia delle feste che si svolgono tutte allo stesso modo, tra balli, intrattenimento e buffet, si cerca di inserire un motivo tematico in modo da attirare più gente possibile, spinta dalla voglia di partecipare a qualcosa di più interessante e particolare. Non è difficile realizzare e pianificare una festa a tema anche a casa propria basta avere le idee chiare e un minimo di inventiva. Personalmente consiglio di iniziare decidendo il tema della serata, più questo sarà originale e stravagante più otterrà consensi e porterà persone. Un tema da seguire può essere quello dei colori, con l’arrivo dell’estate quale occasione migliore per festeggiare la stagione più divertente dell’anno con una festa, possibilmente all’aperto dedicata ad un colore particolare come il bianco. Vestirsi tutti di uno stesso colore non significa omologarsi, ma esprimere al meglio la propria originalità partendo da un’idea comune a tutti. Un altro tema che può andare per la maggiore sono poi le serate dedicate ad un particolare decennio storico, perchè non realizzare una serata anni Settanta o un’eccentrica e trasgressiva serata anni Ottanta. Un’idea molto divertente può essere anche una serata dedicata ad una particolare cultura o ad un continente lontano. perchè non organizzare una festa a tema dedicata al cinema o alla cultura indiana, oppure puntare ad un continente come quello australiano così diverso e lontano da noi. Niente vieta di travestirsi e organizzare una festa a tema, non bisogna aspettare solo una volta l’anno a Carnevale per potersi mascherare. Una volta deciso il tema si passa alla pianificazione della serata. Bisogna scegliere il posto e avere almeno un’idea di quante persone parteciperanno alla festa. E’ molto importante sapere quanti persone ci saranno perchè solo in questo modo si può prenotare un posto per la festa o decidere di farla a casa propria se lo spazio lo permette. Non c’è nulla di più sbagliato che essere in molti in uno spazio piccolo e opprimente, soprattutto se fa caldo e allo stesso modo essere in pochi in uno spazio molto vasto. Il resto viene poi da solo, una volta stabilito tema, posto e indicativamente numero di persone si decide per la musica in armonia con il tema principale e per le vivande. Si possono poi organizzare anche mini concorsi per il vestito più originale e gare di ballo o giochi a squadre. Ci si può sbizzarrire e dare libero sfogo alla propria fantasia. Consiglio a tutti di organizzare almeno una volta una festa a tema perchè il tema stesso sarà il motore trainante della serata. I prezzi dipendono molto anche dalle possibilità che si hanno, se si decide di farla a casa propria i costi sono ridotti al minimo basta organizzarsi anche con piccole quote a persona da 10 euro. Se si affittano locali i prezzi salgono anche a diverse centinaia di euro. I vantaggi sono l’originalità e il divertimento.

festa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>