Come perdere grasso della pancia

Il grasso della pancia è quello che trovo assolutamente più difficile da eliminare, molto probabilmente perchè il giro vita è la parte del corpo più difficile da allenare con i normali movimenti quotidiani, quindi è quella dove più facilmente si accumula grasso. Una ricerca scientifica afferma che in parte l’ esistenza della pancia è dovuta alla genetica, ovvero come l’ altezza, la pancia un po’ prominente è frutto di una trasmissione ereditaria, quindi inutile provare a tutti i costi ad essere super piatti, meglio accettarsi. Nonostante ciò, si possono avere piccoli accorgimenti per non eccedere. La prima cosa che consiglio a chi si trova a dover affrontare questo problema, ovvero quasi tutte, è di imparare a mangiare in modo salutare, cibi poco grassi per evitare che si formi troppo tessuto adiposo sulla pancia, mangiare invece molti carboidrati e bere molta acqua. Il secondo sistema consiste nell’ utilizzo di tisane che facilitano il transito intestinale, anche questo infatti è un elemento che caratterizza la formazione della pancia, in commercio se ne trovano vari tipi, ma in un qualunque negozio si trovano al costo di poco più di due euro, se il problema è però rilevante, meglio recarsi in farmacia, in questo caso i costi aumentano leggermente. Un’ altra tattica per eliminare il gonfiore dovuto a un cattivo transito intestinale, è l’uso di yogurt specifico per questo problema, il costo per un vasetto è di circa ottanta centesimi, si deve però essere attenti alla costanza.
Un modo per velocizzare il transito è fare delle passeggiate, infatti, spesso è la vita troppo sedentaria a rovinare il nostro equilibrio, meglio ad esempio, fare le scale a piedi piuttosto che usare sempre l’ascensore.
Infine è utile svolgere attività fisica per tonificare i muscoli della pancia, ovvero gli odiosi esercizi addominali, faticosi ma comunque utili, bastano degli esercizi a basso sforzo, non è detto si debba esagerare, nel caso in cui si ha paura di provocare dei traumi alla schiena, meglio recarsi in palestra e farsi seguire da esperti, della semplice attività aerobica comunque aiuta. Un altro modo per eliminare gli addominali sono gli elettrostimolatori, ovvero dei macchinari che funzionano con degli elettrodi che aiutano a bruciare i grassi nel posto in cui vengono posizionati e ciò senza rischiare traumi alla schiena e senza fare eccessiva fatica. Su questi strumenti ho molti dubbi anche perchè non aiutano a superare i vizi dovuti ad una vita troppo sedentaria che non fa aumentare solo la pancia, ma è una cattiva abitudine per tutto l’organismo, certo c’è la comodità di usarli a casa, nelle pause che a noi sono più congeniali, però è un allenamento passivo che io non gradisco. Il costo è di circa cinquanta euro e sono facilmente reperibili anche su internet, quindi si possono ricevere comodamente a casa, anche se ritengo ci siano delle scelte più economiche.
Io in realtà sono abituata a fare ogni giorno, o almeno la maggior parte dei piccoli addominali per non più di dieci minuti, curo però molto l’alimentazione e mi trovo molto bene.

ridurre la pancia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>