Come ottenere una licenza tabacchi

Se siete intenzionati ad aprire una tabaccheria dovete sapere che questa attività commerciale, come molte altre, necessita di una licenza che può essere richiesta seguendo una procedura molto scrupolosa.

Per prima cosa, se siete interessati ad ottenere una licenza per tabacchi, dovrete necessariamente presentare una richiesta scritta fra gennaio e marzo di ogni anno. La domanda va inviata, entro marzo, all’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato), che ha sede in ogni ufficio regionale di competenza. All’interno della domanda bisogna inserire tutta una serie di dati ed informazioni precise.

Come redigere la domanda scritta?

Purtroppo non esiste un modulo prestampato a cui fare riferimento, per cui la domanda va redatta di proprio pugno in carta semplice. La domanda deve contenere oltre ai vostri dati anagrafici (nome, cognome, anno e luogo di nascita, residenza e titolo di studio), il luogo in cui volete aprire la tabaccheria (siate precisi, specificando via e numero oltre al codice di avviamento postale e la città).

Un altro dato che va inserito, non è obbligatorio ma aumenta la probabilità di ricevere una risposta positiva in breve tempo, è di indicare le tabaccherie presenti nelle vicinanze del luogo che avete scelto per la vostra tabaccheria (indicate le tabaccherie entro i 10 km di distanza). La richiesta va spedita all’agenzia dei monopoli di stato con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Quali devono essere le distanze tra diverse tabaccherie?

In base al comune e alla densità di popolazione della zona scelta per la nuova tabaccheria ci sono dei limiti territoriali ben definiti .

Di solito una licenza viene rilasciata se:

  1. la tabaccheria si trova a non meno di 200 metri (comuni con più di 100.000 abitanti), 250 metri (comuni con popolazione compresa tra i 30.000 a i 100.000 abitanti), 300 metri  (tra i 10.000 e i 30.000) . Per comuni con meno di 10.000 abitanti, la distanza è di 200 metri.
  2. se il comune ha meno di 30.000 abitanti deve essere indetto un concorso privato, nel quale, in caso di parità tra i contendenti sono privilegiati soggetti invalidi almeno al 40%, invalidi di guerra oppure famiglie numerose con diversi figli a carico.
  3. se il comune ha più di 30.000 abitanti si procederà con un’asta pubblica.

Generalmente si ottiene una risposta già a partire dal mese di aprile. In caso di risposta affermativa, riceverete una raccomandata che vi avvisa del giorno e del luogo in cui si terrà la gara per la concessione delle licenze. Nel caso in cui si riceva una risposta negativa, ciò può essere dovuto ad una errata compilazione del modulo oppure al fatto che nel luogo che avete scelto per la vostra tabaccheria non ci siano un numero di abitanti sufficienti.

Nel caso in cui otteniate la licenza per tabacchi dovrete aprire una partita iva entro 10 giorni dall’ottenimento delle licenza. A questo proposito, vi consigliamo di fare la richiesta per la partita iva prima di inoltrare la domanda per la licenza per tabacchi in quanto i tempi burocratici sono spesso piuttosto lunghi.

Come acquistare una licenza tabacchi?

Si può ottenere la licenza tabacchi anche seguendo un’altra via che è senza dubbio più veloce e sicura, ma più costosa. Si tratta di acquistare una licenza per tabacchi. In questo caso bisognerà andare alla ricerca di tutti quei tabacchini che hanno deciso di chiudere la loro attività.

In questo caso basterà recarsi da un notaio ed effettuare il passaggio di proprietà della licenza per i tabacchi.

Fate molta attenzione prima di acquistare una licenza per tabacchi, in particolare cercate di capire i motivi che spingono il precedente proprietario ad abbandonare l’attività e vendere la licenza (il tabacchino si trova in una zona poco produttiva?).

I prezzi per l’acquisto di una licenza per tabacchi oscillano dai 50 ai 100 mila euro a seconda della città, dal fatturato annuo dell’attività, ecc.

Taba

11 comments

Leave Comment
  1. enzo

    vi sbagliate cari signori.
    non e vero che bisogna avere una distanza di 10 km per vendita tabacchi,
    come si spiega allora che ad aversa CE esiste una tabaccheria vicino ad una appena aperta e la distanza non e nemmeno di un km. e lo sapete perche? perche’ la nuova tab aperta dietro dietro come parentela ci sta il sindaco di aversa. capito?
    comunque e’ tutto vero.
    sapete cos’e la democrazia? e’ l’apostrofo rosa tra le parole TI INCHIAPPETTO.

    • davide

      è vero anche a isernia è così…e poi fai domnda al monopolio e nemmeno ti rispondono dopo che tu hai fatto mille cose solo per fare la domanda…questa è l’italia che cresce…andiamo proprio bene…lavoro ai giovani…ma dove se non puoi aprire nemmeno una bettola di tabacchino con i tuoi soldi figuriamoci che paese cheè l’italia…

  2. luca ros

    Ciao a tutti volevo fare una domanda a chi magari ha già una licenza o magari conosce la prassi…ora mi spiego;
    ho fatto richiesta per una nuova licenza tabacchi; il locale è di 94 m2. si trova in un complesso commerciale dove si trova, supermercato, bar, negozio sanitaria, negozio telefonia, erboristeria, uffici e laboratori Asl, profumeria, ottico etc…inoltre il locale si trova a più di 300m dalla tabaccheria più vicina…credo di avere le carte in regola per avere risposta positiva; è proprio di questo che volevo avere chiarezza…la richiesta deve essere spedita entro e non oltre il 30 marzo 2012 giusto? (io già l’ho spedita); ho letto che se l’esito dovrebbe essere negativo non avrò nessuna risposta…se invece l’esito della richiesta sarà positivo quando saprò se la richiesta è stata accettata??? APRILE,MAGGIO,GIUGNO? in attesa di una risposta porgo i miei più cordiali saluti!!! grazie
    Luca Ros.

  3. Lu

    Enzo nessuno ha detto che la distanza deve essere 10km.
    l`idea piu tosto e di fare bella fogura, di solevare una parte del lavoro del`ispetore.Scrivendo le tabaccherie in distanza di 10 km fai la ricerca piu facile e veloce.
    La distanza minima in zone con piu di 100 000 abitanti e di 250m e nelle zone con meno di 30 000 e 200m ( pero si fa gara )!

  4. DAVIDE

    CIAO VOLEVO SAPERE UN INFORMAZIONE MOLTO INTERESSANTE SICCOME HO ACQUISTATO UNA LICENZA DI TABACCHI E ORA SONO INDAGATO PER UN REATO CHE NON HO COMMESSO MA IN CASO DI CONDANNA LA LICENZA MI VIENE TOLTA?? VI PREGO AGLIUTATEMI

  5. nico

    é vero solo raccomandazioni per aprire tabaccheria anche nella zona di Guarenna di Casoli Chieti si è aperto un bar TABACCHERIA con solo un pò di conoscenze è l’ITALIA, la licenza trasportata in quel bar è di un’altra zona che magna magna

  6. Alessandra

    Ciao volevo sapere presentando una domanda di apertura entro il mese di marzo più o meno quando potrò avere una risposta? Grazie per me è molto importante una vostra cortese risposta

  7. nicolo'

    volevo delle informazioni piu’ appropiate, sono di palermo e vorrei aprirmi un tabacchino, ho visto in internet, ma la domanda nn ci sta

  8. Sergio

    Salve,volevo delle informazione,ho presentato domanda per la licenza di tabacchi nel febbraio 2013.Nell’estate dello stesso anno ho avuto la visita di un agente della Guardia di Finanza per fare un sopralluogo del locale dove dovrà nascere la rivendita

  9. Sergio

    Fatto questo mi ha detto che dovevano consultare la pratica.Come faccio per sapere e costatare a che punto siamo con la licenza ????

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>