Come ottenere l’effetto capelli mossi da casa

Ottenere un bell’effetto mosso per i propri capelli non è difficile basta avere i giusti prodotti a casa, una buona manualità e tanto tempo a disposizione. Non bisogna avere necessariamente una base mossa per avere questo effetto, ma comunque aiuta, tutto dipende dai capelli di partenza. Come prima cosa bisogna avere capelli puliti e lavati da poco, l’asciugatura è strettamente collegata al metodo con cui si decide di fare la piega. Se si hanno capelli molto lisci, l’unico metodo per avere un buon mosso è quello di usare il ferro o la piastra, anche provando con la schiuma il risultato finale non sarà mai soddisfacente. Come prima cosa bisogna stabilire il tipo di mosso, quello più stretto si ottiene più facilmente con il ferro, mentre le onde più morbide con una piastra calda. In entrambi i casi i capelli vanno asciugati completamente, per evitare che si brucino troppo con il calore, poi va applicato un prodotto termoprotettivo, solo a questo punto si procede ciocca per ciocca partendo dal basso per arrivare poi al ciuffo. Se i capelli sono mediamente lunghi si può partire anche da metà lunghezza, in questo caso basterà avvolgere la ciocca intorno al ferro caldo per pochi secondi oppure usando la piastra basterà ruotare verso l’intero i capelli, fare un mezzo giro e tirare verso il basso. Il tocco finale una volta completate tutte le ciocche è quello di mettere un pò di lacca fissante. Se la base di partenza è mossa o riccia si è più avvantaggiate, in questo caso gli strumenti da avere a propria disposizione sono essenzialmente due, un buon fissante e il phon con il diffusore.

Una volta lavati i capelli vanno avvolti in un panno in modo da togliere l’acqua in eccesso poi in modo molto delicato si passano le dita tra i capelli e si da loro una forma. Un buon prodotto modellante più essere d’aiuto se i capelli tendono a diventare crespi o gonfi, poi si procede all’asciugatura da fare a una distanza di almento dieci centimetri e con un diffusore. Un suggerimento in più è quello di non asciugare completamente i capelli, lasciandoli un pò umidi si definiranno meglio da soli senza bisogno di inaridirli. Un trucchetto della nonna da fare a casa senza bisogno di nulla è quello di avvolgere i capelli in strisce si stroffa. In passato non esistevano piastre e phon e le signore per avere capelli mossi cercavano di utilizzare la propria inventiva e fantasia. Basta infatti avere a propria disposizione solo un canovaccio o un pezzetto di stoffa da tagliare in strisce sottili. Una volta separate le ciocche di capelli si passa ad avvolgere la punta intorno al pezzetto di stoffa e poi arrotolandolo si sale verso la radice dei capelli, una volta finito con i lembi di stoffa che restano si legano.

Una volta completata tutta le testa si aspetta qualche ora, anche tutta la notte se necessario e il giorno dopo si hanno dei bellissimi capelli mossi senza aver utilizzato prodotti aggressivi come il phon o schiuma. Infine per tenere il mosso sempre in ordine basta passare tra i capelli le dita della mano un pò umide e massaggiare le punte.

capelli mossi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>