Come organizzare una stanza disordinata

Avere una stanza disordinata è storia di ogni casa che si rispetti ma non per forza dobbiamo tenerla in un perenne disordine ci sono degli ottimi consigli su come sistemarla e riordinarla nei migliori dei modi.
Spesso è colpa nostra o molte volte il disordine deriva nell’’avere bambini, ma fatto sta che l’ordine è possibile e bastano pochi accorgimenti da ognuno di noi per tenerla in ordine e pulita.
Procrastinare non ha mai aiutato nessuno nella vita e pertanto prendiamoci il tempo necessario per mettere ordine quotidianamente.
Prima di continuare dispensando consigli cerchiamo di evidenziare 2 aspetti fondamentali, il disordine può essere causato da bambini e dai loro giochi o da noi stessi usando la stanza come un locale dove poter tenere il disordine totale.
Nel primo caso la prima cosa da fare è acquistare dei cestoni per contenere i giochi dei nostri figli, uno scrigno fatto dei loro giochi.
È anche utile sistemare i cassetti e gli armadi in modo che ognuno abbia il suo personale e allo stesso tempo possono imparare cosa significhi essere responsabile nel trovare i vestiti che gli servono.
In una stanza è sempre buona norma avere degli armadi molto grandi cosi da poter sistemare i vestiti in modo ordinato.
Di solito capita che una volta che abbiamo lavato i nostri vestiti e che questi si sono asciugati, prima di stirarli passano una settimana se tutto va bene.
È magari vanno a finire nella stanza con il disordine perenne, oppure dentro qualche armadio in modo accatastato senza una briciola di ordine.
Per tenere ordine basta che ci prefiggiamo degli obbiettivi, e magari se non abbiamo il tempo di stirare subito è consigliabile ripiegare in modo ordinato i vestiti anche se non sono stirati e poi dopo possiamo riporli dentro l’armadio.
Se dentro la stanza abbiamo una scrivania concentriamo le nostre attenzioni su di essa e liberiamola da libri o da altri oggetti che si possono trovare sula scrivania.
Ci vogliono solo piccoli accorgimenti come quelli di non lasciare la propria biancheria intima usata in giro, sistemare il letto senza lasciarlo disfatto, fare le polveri regolarmente
Non procrastinare mai e non diciamo a noi stessi poi lo farò… è meglio fare le cose subito senza perdere tempo poiché durante la giornata le cose aumentano e a fine serata si ha una stanza disordinata.
Non bisogna scoraggiarsi se dopo un po’ di ore che abbiamo sistemato la stanza è sottosopra ancora una volta.
La casa è fatta per essere vissuta ed è giusto che ognuno abbia i suoi spazzi, compresi i nostri bambini.
Non bisogna essere maniaci della precisione e delle pulizie ma neanche tenere una camera in un quotidiano disordine poiché non è un insegnamento positivo che trasmettiamo ai nostri bambini.
Tenere una camera in ordine non ha costi ma basta solo un po’ di volontà per sistemarla e riordinarla come si deve.
I svantaggi nell’avere una camera in continuo disordine è che non è igienico e non è bello da vedere.
Mentre tenere una camera ordinata ha dei vantaggi enormi, poiché vivere in una camera o casa sistemata si vive sicuramente meglio.

disordine

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>