Come organizzare una festa di compleanno

Nell’organizzare una festa di compleanno è necessario provvedere in modo diverso a seconda dell’età del festeggiato. Non che la festa in se debba essere diversa o il valore del festeggiamento sia diverso ma a seconda dell’età del festeggiato servono diversi accorgimenti.
Posso riportare la mia esperienza nell’organizzare la festa di compleanno della mia bambina. Per il suo quinto compleanno abbiamo invitato in casa alcuni amichetti della scuola, una decina tra maschietti e femminucce. Per evitare che si formassero gruppetti e ognuno giocasse solo con qualcuno dei preferiti ho pensato di organizzare la festa in ogni minimo dettaglio, con l’aiuto della mia bambina e nel rispetto di ciò che avrebbe voluto fare lei.
Ho allestito la cucina per la merenda e lasciato il salone libero per i giochi. Vi ho spostato tappeti e cuscini colorati che avevo nella sua cameretta. Ho appeso bandierine colorate e messaggi di buon compleanno: non li abbiamo comprati ma nei giorni precedenti li abbiamo preparati noi, io ed i miei figli in modo tale da rendere la preparazione della festa un momento di attività con loro. Abbiamo impegnato del tempo ed evitato di spendere in festoni e bandierine: abbiamo usato carta colorata, cartoncino, pennarelli, brillantini. Preparata la stanza ho allestito un angolino lettura per proporre un momento di tranquillità, durante la festa, con la lettura di fiabe da animare assieme a loro. Abbiamo usato i nostri libri, quelli che mi ha indicato la mia bambina. In un altro angolino delle stanza ho preparato il teatrino dei burattini, su richiesta della mia bambina che ha messo a disposizione le sue amatissime marionette. Ho preparato anche un tavolo con pennarelli ed un foglio lungo, di quelli che sono arrotolati e che si usano per terra: durante la festa l’abbiamo usato per dipingere per terra, ognuno aveva il suo angolo di foglio e alla fine abbiamo realizzato un grande disegno, un’opera d’arte collettiva. Ho messo a disposizione anche bamboline e macchinine dei miei bimbi per lasciare ai nostri piccoli ospiti un po’ di libertà, per del gioco libero.
Visto che la mia bimba compie gli anni d’inverno abbiamo dovuto usare casa nostra ma le stesse attività potrebbero essere proposte in un giardino se si potesse festeggiare all’aperto.
Per invitare i suoi amichetti nei giorni precedenti alla festa abbiamo preparato gli inviti con dei fogli A4 colorati, divisi a metà e piegati di nuovo a metà. Li abbiamo decorati e lei ha scritto l’invito, copiando la frase che io avevo scritto su un altro foglio. Poi li ha distribuiti in classe.
Per il rinfresco ho preparato, con la complicità di mia suocera, dei dolci semplici: crostata, ciambellone, torta di mele. Abbiamo anche preparato dei maritozzi con la cioccolata e devo dire che sono stati i preferiti. Come dolce abbiamo comprato una torta gelato alla frutta.
Il vantaggio di preparare una festa in questo modo sta nel farlo assieme alla festeggiata – nel mio caso la mia bambina – tenendola anche occupata nei giorni precedenti. Abbiamo speso solo per la torta gelato (20.00 euro) e preparato il resto a casa. Una decina di euro per comprare carta e pennarelli.

festa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>