Come proteggere l’autonomia dello smartphone con Longevity Battery Saver

In ambito smartphone, il termine “protezione” potrebbe anche essere inteso come proteggere il device da un cattivo funzionamento. Ecco, quindi, spiegata la presenza, nel settore “battery saver”, dell’applicazione oggetto della presente guida, “Longevity Battery Saver”!

 

Istruzioni

  1. "Longevity Battery Saver" (PlayStore, http://goo.gl/dg5n87) si installa con facilità e richiede solo l'approvazione del contratto di licenza: successivamente parte con le funzionalità premium in modalità trial.

  2. La prima cosa che Longevity Battery Saver compie è l'analisi delle applicazioni e delel funzioni dello smartphone: l'esito consisterà nel comunicarci quanto sarebbe la durata della batteria lasciando le cose immutate.

  3. Un primo modo di intervenire consiste nel cliccare la voce "Phone mode": lo smartphone sarà ridotto allo stato telefonico (solo chiamate ed sms). Se, invece, clicchiamo su "Smart Power Saver", potremo abilitare spegnimento delle connessioni, dello schermo etc, con le dovute eccezioni (fammi leggere le mail ogni tot minuti...).

  4. In "Power Hogs", infine,visualizzeremo quali app consumano di più e, in base ai dati raccolti, potremo mettere solo le meno esose nella white list. Fatto ciò, premendo "Running Apps optimizer" potremo spegnere, in un colpo solo, tutte le altre app!.

longevity_battery_feature

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>