Come montare le tende da sole

E’ in arrivo la primavera e finalmente si avrà la possibilità di sostare nelle terrazze e nei balconi e di godere così di uno spazio nuovo. E chi ha la fortuna di possederne uno ne potrà approfittare anche per sistemarlo per organizzarvi cene e ricevervi gli amici, con tavolo, sedie, sdraio e con una bella tenda per tenere lontano gli sguardi indiscreti e per proteggersi dal sole. In commercio ve ne sono di tutti i tipi e prezzi: a bracci, a cappottina, a caduta, a cassonetto e dehor, starà noi scegliere quella che più si adatta alle nostre esigenze.
Alla loro installazione provvederà il tecnico del rivenditore presso il quale vi sarete forniti, soprattutto se le tende hanno un sistema complicato che richiede tempo ed esperienza specifica. Tra l’altro l’installazione nella maggior parte dei casi è compresa nel prezzo della tenda.
Però potrebbe anche capitare di avere il piacere di installarsele da sé, anche se bisogna fare attenzione e chiedere aiuto a qualcuno perché non è una procedura semplice e le tende pesano parecchio.
Per prima cosa bisognerà scegliere il materiale per il fissaggio, che di solito viene fornito insieme alla tenda e che deve essere resistente e capace di sopportare il carico. Quindi scordatevi pure i perni di plastica ed optate per quelli in acciaio inox oppure per quei sistemi di ancoraggio di tipo chimico che consistono in perni che vengono inseriti nei fori del solaio ed iniettati con apposita malta per farli aderire meglio alla muratura. La malta può essere introdotta tramite una pistola oppure è venduta all’interno di una cartuccia già predisposta per spingerla dentro il foro.
Prima di collocare la piastra per gli attacchi della tenda, dopo un’attenta misurazione, occorrerà segnare sul soffitto i punti in cui questa andrà fissata, facendo attenzione a non sbagliare le distanze tra i due attacchi della tenda. A questo punto non vi rimarrà che praticare i fori nel solaio tramite il trapano ed aiutandovi anche con un martello. E’ ovvio che il diametro dei fori dipende dal tipo di perno utilizzato. Ottimi per la collocazione di questo tipo di tende sono quelli che presentano un diametro di 12 mm. Nel caso in cui utilizzerete il sistema di fissaggio chimico, ricordatevi di pulire i fori prima di iniettarvi la malta anche con una spazzola metallica e solo in seguito vi andrete ad infilare i perni filettati. Passerete così a collocarvi la piastra metallica, dove andrete ad avvitarvi la tenda, e a fissarla con i perni. Vi converrà farvi aiutare per alzare la tenda sino al soffitto e fissatela solo con un dado su entrambi i lati in modo tale che questa rimane comunque appesa e voi potrete nel frattempo regolare la sua inclinazione. Solo dopo fisserete tutte le viti di arresto con una chiave.
E’ importante regolare l’inclinazione della tenda, di solito questa operazione viene fatta dal produttore però anche dopo il suo montaggio può essere modificata.
Ricordatevi che in commercio vi sono anche alcuni optional come ad esempio la mantovana che va montata nella tenda prima della sua collocazione al soffitto e che protegge dai raggi solari del tramonto, e degli automatismi particolari che invece vi consentiranno di scendere e salire la tenda quando più vi aggrada e senza alcuno sforzo.

tende_da_sole

2 comments

Leave Comment
  1. Spero utile segnalare che l’installazione di una tenda esterna è una attività fortemente professionale e che necessità di competenze e particolari conoscenze tecniche e di una attenta valutazione dei rischi del “cantiere” in cui si installa la stessa. Forse è utile segnalare che, non più tardi di ieri, si registra in provincia di bari la morte di un privato consumatore che senza alcun dispositivo di sicurezza è caduto dal secondo piano della sua abitazione. trovate la notizia a questo indirizzo web: http://bari.repubblica.it/dettaglio-news/15:30/3938607 e solo lo scorso anno sono stati ben 6 gli incidenti mortali.
    Resto a disposizione.
    Cordiali saluti.
    abramobarlassina

  2. Maria

    Concordo: installare da sè le tende da sole è molto pericoloso.
    Si tratta, soprattutto, di un’attività inutile: la maggior parte dei rivenditori, infatti, include nel servizio anche l’installazione, senza nessun tipo di aumento significativo dei prezzi. Permettere che siano dei professionisti ad occuparsi del montaggio delle tende da sole ci risparmia anche incidenti dovuti alla caduta degli infissi montati male.
    Io, spaventata dalla possibilità di incidenti mortali o gravi, mi sono rivolta ai professionisti che fanno capo alla ditta http://www.arcosol.it Si sono occupati anche della gestione delle pratiche condominiali…in pratica ho dovuto solo scegliere le tende che facevano al mio caso…anche questo con la loro consulenza :-)
    Sono certa che sono tanti altri i rivenditori di tende da sole che offrono lo stesso servizio, basta cercare quello più vicino.
    Prima di tutto la sicurezza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>