Come modificare e convertire video flip per iPhone

Il video flip è un video creato con una particolare telecamera digitale che unisce vari aspetti più o meno vantaggiosi. Prima di tutto il video che si realizza è in digitale e quindi di buona qualità. Questi tipi di videocamera non necessitano di un nastro o di cassette specifiche su cui registrare, ma si basano o su una memoria interna o su schede universali digitali. Inoltre la durata dei filmanti dipende dall’autonomia della videocamera che generalmente può registrare anche più di due ore e quando è scarica può essere ricaricata tramite la porta usb del proprio computer.
Per cui è uno strumento molto versatile e pratico.
Però, come ogni formato digitale, deve poi essere elaborato e convertito per poter essere visualizzato su altri dispositivi come computer, piattaforme multimediali o, appunto l’iphone.
Per poter modificare e convertire questi tipi di video esistono alcuni programmi specifici.
Normalmente con l’acquisto della videocamera, viene acquistato anche il software necessario per l’elaborazione del video ed è presente nel cd di installazione del prodotto. Però ci sono altri tipi di software, più completi ed intuitivi, sul mercato e che offrono maggiori possibilità di elaborazione del video.
Uno di questi prodotti è Flip Video converter della !orgsoft
Un semplicissimo programma che oltre a visualizzare e convertire i formati flip nella maggior parte dei formati presenti sulla rete, consente di ruotare e capovolgere il filmato, tagliere segmenti per poter epurare le parti non necessarie o non desiderate.
Il programma costa circa 40 dollari ed è disponibile sia per windows sia per mac.
I vantaggi principali sono che è un programma molto intuitivo e semplice da usare, con un’interfaccia grafica veramente essenziale ma ben curata.
Inoltre i formati di conversione sono molti e ben supportati.
Gli svantaggi sono che la licenza è in inglese e ci si può fare giusto la conversione, senza usare filtri particolari o poter aggiungere sottotitoli.
Con questo programma si possono aggiungere anche effetti come contrasto, saturazione e volume o ritagliare il video con la funzione crop.
In ogni caso, io consiglio di convertire i video con questo programma in modo essenziale, in formato avi a piena qualità ad esempio e poi usare un altro programma di editing più completo. Si può usare l’ottimo virtuadub che è meno intuitivo, ma ha una vastissima gamma di effetti ed è totalmente gratuito. Ovviamente si può ripiegare su programmi con grafica più immediata e semplice ma a pagamento.
Per svolgere lavori di video editing, si consiglia sempre di avere computer con una buona scheda grafica, ram superiore ad 4 gb, un hard disk capiente e veloce, solitamente SATA e un masterizzatore di dvd dove salvare poi i lavori.
Una volta che il filmanto sarà stato convertito in un formato standard o compatibile con iphone, basterà caricarlo tramite l’apposito cavo dati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>