Come misurare il livello dei rumori con SoundMeter

A volte si può avere l’esigenza di misurare il rumore che ci circonda o per questioni professionali (i tecnici del suono) o per una semplice questione di quieto vivere (vicino rumoroso, locale sotto casa…). In questi casi, dove possiamo trovare un fonometro a portata di mano se non tra le applicazioni del nostro smartphone?
In questa guida vedremo, quindi, come trasformare il nostro cellulare in un misuratore di rumorosità.

 

Istruzioni

  1. L’applicazione che fa al caso nostro, nel PlayStore di Android, si chiama “Sound Meter” (http://goo.gl/pD80mv). Installiamo l’app ed avviamola.

  2. A questo punto è necessario operare una calibrazione: Soundmeter, infatti, funziona col microfono dello smartphone che, come sappiamo, è tarato sulla voce e, quindi, non riconosce i suoni troppo forti. Rechiamoci, pertanto, in alto a destra e, in “Menu”, scegliamo “Calibratura”.

  3. Terminata questa fase, torniamo nella home dell’applicazione e vedremo un fonometro misurare i suoni in decibel (dB).

  4. Per interpretare l’esito della misurazione abbiamo due soluzioni. La prima consiste nel cliccare la piccola T accanto al misuratore di suoni: vedremo comparire grazie alla quale capiremo se il rumore che avvertiamo è normale per il contesto in cui ci troviamo o meno. La seconda soluzione, poi, consiste nel valutare il suono su una scala progressiva dotata di “valori preimpostati”.

  5. Se, infine, il rumore supererà uno dei limiti consultati, cliccando sull’icona della fotocamera potremo salvare una schermata del fonometro da usare come prova.

sound-meter-5-0-s-307x512

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>