Migliori gallerie d arte da visitare a Vienna

Vienna è una città bellissima capace di offrire numerosi spunti e itinerari per i turisti. Ma chi ama l’arte, declinata in qualsiasi periodo e stile, troverà numerosi luoghi capaci di attrarre il proprio interesse. Vienna, infatti, ospita numerose gallerie d’arte che spaziano dall’arte contemporanea al barocco, passando per l’artigianato locale. Molto interessanti quelle che propongono le opere di giovani artisti, dove si possono fare ottimi affari e, con un po’ di fortuna, dei buoni investimenti per il futuro. In questo senso, la zona da visitare è la Scleifmuhlgasse, che negli ultimi anni è diventata l’area d’elezione dell’arte contemporanea. Le gallerie in cui non si può mancare di fare una capatina sono la Kargl, la Engholm Engelhorn e la Senn. Vi si trovano artisti non solo autoctoni, ma provenienti da vari Stati. Mentre ci siete, a pochi passi vi imbatterete nel delizoso mercatino delle pulci chiamato Naschmarkt.
Durante una passeggiata nell’impareggiabile centro storico, si possoo trovare altre gallerie d’arte come la Steinek che espone perlopiù opere di artisti austriaci affermati. Per gli amanti della scultura, si consiglia una visita alla galleria Ulysses,dove sono esposti i pezzi di prestigiosi autori, oltre a tele di notevole valore.
Sempre in zona, la Bakerstrasse4, molto interessante perchè da qui passano i giovani esordienti più talentuosi. Per questo motivo è possibile fare acquisti convenienti e portarsi a casa opere d’arte veramente interessanti. Non lontano, trovate la galleria di Grita Insam, un persoaggio molto interessante, specializzata in arte contemporanea e concettuale, con un grande fiuto per il talento. Lei ha lanciato artisti poi diventati star internazionali, come Laurie Anderson e Cindy Sherman.
Argenteria Hoffmann, ceramiche Powolny e molto altro ancora, sono il punto di forza della galleria antiquaria Bel Etage, che trovate percorrendo la Mahlerstrasse. Un posto accogliente e al contempo sofisticato, dove il rischio è quello di lasciare un pezzo di cuore (o un cospicuo assegno) per uno dei tanti straordinari oggetti di fine Ottocento che ne costituiscono la collezione.
Infine, per chi ama l’arte più vicina al nostro sentire mediterraneo, il luogo indicato è la galleria Mauro Mauroner Contemporary Art in Weihburggasse. Tra opere di artisti austriaci e di altri Paesi, un posto d’onore è dedicato esclusivamete alla pittura spagnola. Tra i dipinti esposti si trovano dei veri capolavori, firmati sia da emergenti molto promettenti, sia da grandi maestri dell’arte internazionale.
Poi, andando in giro, anche nelle zone più decentrate, può accadere di incontrare piccole gallerie, non segnate nelle guide ma che meritano di essere visitate con molta attenzione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>