Come migliorare la vista naturalmente

La vista è uno dei sensi più emozionanti che esista: ci permette di dare una forma a ciò che sentiamo e un colore a ciò che fiutiamo con l’olfatto. Purtroppo, anche gli occhi, con l’avanzare dell’ età cominciano ad avere problemi legati all’invecchiamento generale del corpo. Le due principali cause di deterioramento della vista sono ( almeno per i paesi occidentali ) la cataratta e la degenerazione maculare senile, due patologie che si associano, oltre che all’invecchiamento, anche a diabete ed obesità: pur non essendo della malattie mortali, possono provocare una riduzione anche forte della mobilità e della indipendenza di una persona ( come d’altronde è facile intuire ). Mentre per la cataratta la soluzione d’urto è sicuramente un intervento (ormai di routine ) volto a sostituire il cristallino danneggiato con uno nuovo ed artificiale, per la degenerazione maculare senile la situazione è decisamente più complicata: infatti essendo una malattia progressiva e cronica, riduce gradualmente la vista senza segnali come dolore e simili e, nella maggioranza dei casi, risulta irreversibile. Entrambe le patologie sono causate da condizioni quali:
1. prolungata esposizione ai raggi solari
2. basso livello nel sangue di minerali e vitamine antiossidanti come la vitamina A, C ed E
3. il fumo
4. alcuni problemi di circolazione come l’alta pressione
Prevenire si può, ed è sempre la soluzione fondamentale prima di ricorrere ai ripari troppo tardi o di trascurare completamente noi stessi: mangiare più frutta e verdura: e si, anche questo sembra il classico consiglio che le mamme o le nonne ci hanno sempre dato, ma con in più la certezza che recenti studi hanno confermato che mangiare cibi con determinate vitamine ed antiossidanti fa bene alla nostra vista. I consigli nutrizionali scaturiti da questo studio cono preziosi e da seguire scrupolosamente:
A) Mangiare più frutta e verdura ( le classiche cinque porzioni a giorno vanno benissimo )
B) Scegliete frutta e verdura di colore verde e giallo scuro: sono i colori che ” fanno bene ” alla vista.
C) Anche se non a tutti piacciono, scegliete per la vostra dieta il cavolfiore, i cavoletti di Bruxelles, i broccoli
D) Luteina e zeaxantina, due pigmenti fondamentali presenti nella retina, si trovano in alte concertazioni nel tuorlo d’uovo, nel granturco e negli spinaci.
E) Mangiare anche molte carote e mirtilli ( questi ultimi aiutano il buon funzionamento della circolazione )
Per quanto riguarda lo stile di vita, i medici consigliano di:
F) Non fumare
G) Sottoporsi a regolari visite oculistiche ( soprattutto se abbiamo delle malattie visive pregresse in famiglia )
H) Indossare sempre occhiali da sole ( originali e non falsi… ) per proteggere gli occhi
I) Tenere sotto controllo malattie come diabete, obesità, alta pressione, che sono diretti responsabili di queste patologie.
Insomma, le regole da seguire sono chiare, il problema resta sempre attuarle nel concreto in dove un’era consumare pasti genuini diventa un’impresa impossibile, senza dimenticare che molti non amano frutta e verdura… almeno non tutta! Ma il “sacrificio” vale davvero la posta in gioco!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>