Come migliorare la connessione Internet

Come è possibile migliorare la connessione Internet? Come è possibile, in altre parole, aumentarne la velocità? Un modo molto semplice, valido, però, solo per chi ha Windows Xp oppure Windows Media Center, è quello di applicare solamente una semplicissima modifica alla configurazione standard del nostro sistema operativo. Tale accorgimento consentirà di incrementare la velocirà di circa il 20%. Tutte e due le versioni di Windows che abbiamo citato, infatti, sono programmate in modo da conservare parte della banda per le opzioni di aggiornamento o di rilevazione di spyware. Se elimineremo questa configurazione, ovviamente senza andare a compromettere la funzionalità del computer né determinare alcun malfunzionamento, la connessione ne risentirà in positivo. Ecco, dunque, quali sono le operazioni da compiere. Selezioniamo Start, e quindi clicchiamo su Esegui. Apparirà una casella di testo, dove dovremo scrivere la stringa “gpedit.msc”; schiacciamo Invio. A questo punto, comparirà una finestra chiamata “Criterio gruppo”: noi dovremo spostarci nel menù di sinistra. Qui clicchiamo sulla cartella “Modelli amministrativi”, selezioniamo “Rete”, poi “Utilità di pianificazione pacchetti Qos”. Se abbiamo svolto tutte queste operazioni in maniera corretta, clicchiamo due volte, in mezzo alla finestra, su “Limita larghezza di banda riservabile”. Ora clicchiamo su “Attivata”, quindi, scriviamo “0” dove leggiamo “Limite di larghezza di banda (%)”. Clicchiamo su applica e diamo l’ok. A questo punto è sufficiente riavviare il pc, e la prossima volta che useremo Internet potremo già notare i vantaggi di questa operazione. Un altro modo per migliorare la velocità di connessione, adatto per qualsiasi sistema opeativo, è un programma chiamato cFospeed. Tutti noi, usando il computer, ci accorgiamo che quando cerchiamo di inviare dei dati il più velocemente possibile, la velocità di upload va a incidere, in maniera negativa, su quella di download. A volte, addirittura, non riusciamo nemmeno a caricare le pagine del web. Il programma che abbiamo citato è in grado di gestire e regolare, automaticamente, lo scambio di pacchetti download e upload, e ci consente, in tal modo, di scaricare in velocità (oppure di navigare sul web) anche nel caso in cui l’upload sia al massimo. Si tratta di un espediente molto utile anche per chi gioca su Internet, visto che consente ping più bassi del solito. Il programma può essere provato gratis per trenta giorni: e se dimostrerà di essere valido rappresenterà un ottimo investimento. La configurazione sul computer è assolutamente semplice, è sufficiente cliccare su Enable traffic shaping, poi fa tutto in automatico. Oltre a questi due sistemi, ricordiamo alcune regole generali che consentono di migliorare la connessione. Ad esempio, in caso di connessione remota, la velocità sarà ottimizzata a seconda del modem che usiamo. Il modem più veloce, in questo senso, è quello che consente di inviare e ricevere dati a 56 kilobit al secondo. Inoltre, dobbiamo sempre controllare che la linea telefonica sia in ottime condizioni. Per esempio, se qualche cavo è danneggiato, usurato o vecchio, è possibile che capitino delle interferenze da altre linee che compromettono la connessione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>