Come mettere lo smalto sulle unghie dei piedi

Avere le unghie dei piedi smaltati è al tempo stesso indice di cura del proprio corpo e di eleganza, doti fondamentali per ogni donna che desideri essere ammirata e invidiata. Prima di indossare un paio di sandali o di scarpe che mettano in mostra i piedi, dunque, sarà opportuna colorare le unghie. Andiamo a scoprire quali sono gli accorgimenti da adottare, e alcuni utili consigli per stendere lo smalto nel miglior modo possibile. Iniziamo eseguendo un pediluvio, con i sali marini: servirà ad ammorbidire il piede in generale, e in maniera particolare le unghie, che potranno così essere tagliate con più facilità. Una volta regolata la lunghezza delle unghie, le dobbiamo asciugare: a questo punto possiamo mettere lo smalto. Innanzitutto è bene ricordare che quando si mette lo smalto ai piedi è opportuno ricorrere a un separadita. Si tratta di no strumento molto pratico e semplice da usare, che si trova in qualsiasi supermercato o profumeria, il cui scopo è appunto quello di evitare che le dita dei piedi vadano a sovrapporsi, creando così antiestetiche sbavature. Se non disponiamo di questo strumento, possiamo benissimo usare dei pezzi di carta igienica o dei piccoli batuffoli di cotone, da inserire tra un dito e l’altro. Dunque, una volta inserito il separadita o posizionato il cotone, dobbiamo scegliere una posizione comoda, che ci garantisca di lavorare in semplicità senza procurarci mal di schiena, e soprattutto che ci permetta di avere una visuale ottima di tutto quello che stiamo facendo. Iniziamo, a questo punto, stendendo lo smalto trasparente, ideale per evitare di rovinare le unghie e quindi conquistare un risultato perfetto. Una volta posizionato lo smalto trasparente, è la volta del colore. Raccogliamo un po’ di smalto con l’apposito pennello applicatore, prestando attenzione a non tirarne su una quantità eccessiva. Ora procediamo tratteggiando una striscia verticale al centro dell’unghia, dal basso verso l’alto. Quindi torniamo alla base e spostiamo lo smalto nella parte destra, sempre tirando verso l’alto. Allo stesso modo, coloriamo anche la parte sinistra. La medesima applicazione deve essere effettuata per tutte le dita, considerando, naturalmente, che quelle del mignolo sono molto piccole e quindi meritano una cura particolare. Nel caso in cui si voglia aggiungere un tocco di classe, è possibile unire anche dei glitter. Il tocco finale è rappresentato da un altro strato di smalto trasparente. Concludiamo segnalando che solitamente avere lo smalto dello stesso colore sulle unghie delle mani e sulle unghie dei piedi viene considerato un segno di scarsa eleganza. In genere, infatti, si ritiene che sui piedi sia necessario avere un colore più scuro, mentre sulle mani l’ideale sia un colore più chiaro, se non addirittura trasparente. Per esempio, se si desidera usare il rosso, l’ideale sarà stendere il rosso sui piedi e alle mani lasciare solo lo smalto trasparente, eventualmente decorato con alcuni glitter: in ogni caso, sarà solo il nostro buon gusto a suggerirci la migliore coordinazione tra il colore dello smalto steso sulle unghie dei piedi e quello dello smalto steso sulle unghie delle mani.

index

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>