Come masterizzare in semplicità con True Burner

Secondo alcune stime di Sony, vi sarà sempre meno spazio per i supporti ottici, dai semplici CD ai più evoluti Blu Ray, a causa del crescente successo delle soluzioni cloud based nello storage e nello streaming. Ciò nonostante è sempre bene eseguire anche una copia fisica dei propri dati, come la chiusura di MegaUpload dimostra. In questa guida conosceremo una delle più recenti, semplici ma complete, soluzioni per la masterizzazione.

 

Istruzioni

  1. Scarichiamo, dal sito di Digital Digest, il programma "True Burner" (http://goo.gl/aKc6eM) ed installiamolo senza portarci dietro anche i programmi AVG proposti.

  2. Avviamo il programma e, nella schermata "Settings" che comparirà, impostiamo alcuni parametri: il nome del progetto, se finalizzare il disco od operare in multisessione, se verificare il progetto o espellerlo a fine masterizzazione.

  3. Tra le varie opzioni, comunque modificabili anche ex-post dal menu "Settings", vi è anche la possibilità di scegliere il file system del supporto ottico e se renderlo o meno avviabile.

  4. Terminata questa fase preliminare, apriamo il progetto in corso e andiamo ad aggiungere i file o le cartelle che contengono i dati da salvare su disco. Quando, poi, la compilation (di dati o altro) è pronta, possiamo selezionare l'icona "Burn Disk" ed attendere la conclusione della masterizzazione.

  5. Da segnalare, infine, il consumo particolarmente basso di True Burner sia in termini di impegno della CPU che delle altre risorse a masterizzazione in corso. Utile, quindi, per i pc non troppo performanti o recenti.

images15

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>